Sabato, 22 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Non bastano 16 mila regionali I dirigenti: ne servono altri 7 mila per far funzionare gli uffici
SICILIA

Non bastano 16 mila regionali
I dirigenti: ne servono altri 7 mila
per far funzionare gli uffici

di

PALERMO. Torna l’emergenza personale in uffici strategici della Regione. Dalla Centrale unica degli appalti all’ufficio che si occupa di tutta l’informatica è di nuovo allarme per una «duratura carenza di organico che compromette il lineare svolgimento delle attività istituzionali». Parole che il capo del Personale, Luciana Giammanco, ha messo nero su bianco nell’ultimo atto di interpello, pubblicato venerdì scorso, per cercare rinforzi da spostare in alcuni uffici in difficoltà.

E in uno studio del dipartimento sul fabbisogno degli uffici, spunta che nonostante i 16 mila dipendenti, i dirigenti chiedono in tutto altre 7 mila unità per far funzionare al meglio gli uffici. Al momento si potrebbe ovviare spostando i dipendenti dove è necessario, ma questo risulta quasi impossibile. Eppure un anno e mezzo fa l’ex assessore alla Funzione pubblica, Giovanni Pistorio, pubblicò una circolare per recepire e attuare anche in Sicilia la legge nazionale sul trasferimento d'imperio dei dipendenti nel raggio di 50 chilometri. Partirono i primi spostamenti verso la Formazione, poi il nulla.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X