Giovedì, 22 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Ars, prorogato l'esercizio provvisorio. Altri soldi per i disabili, alt alle nomine nella sanità
REGIONE

Ars, prorogato l'esercizio provvisorio. Altri soldi per i disabili, alt alle nomine nella sanità

ars, disabili, esercizio provvisorio, regione, sanità, Sicilia, Economia
Palazzo dei Normanni

PALERMO.  Dopo le tensioni alla fine l'Ars ha prorogato di un altro mese l'esercizio provvisorio. Nel testo votato dal parlamento ci sono anche la norma che finanzia con 36 milioni di euro il fondo per la disabilità e quella che blocca le nomine nella sanità fino alla fine della legislatura.

La commissione Sanità dell'Ars oggi aveva infatti approvato un emendamento al disegno di legge "proroga dell'esercizio provvisorio e istituzione del Fondo regionale per la disabilità" che prevede lo stanziamento di ulteriori 36 milioni di euro per il Fondo da destinare alle disabilità gravi, e la pubblicazione di un decreto per la definizione e le modalità di erogazione ai soggetti disabili che ne hanno diritto.

"Ve lo posso già annunciare, a marzo l'esercizio provvisorio sarà nuovamente prorogato a fine aprile. Perché vero obiettivo politico è di bloccare il governo, vorrei essere smentito: ma non approvare la finanziaria significa bloccare i trasferimenti ai comuni, impedire l'arruolamento dei forestali. Non potevo accettare che in questo gioco politico finissero anche i disabili, per cui ho preteso l'inserimento del fondo da 36 mln di euro nella proroga del provvisorio fino a marzo". Lo dice il governatore Rosario Crocetta parlando nella sala stampa di Palazzo dei Normanni dopo l'approvazione da parte dell'Ars della proroga del provvisorio.

E aggiunge: "Abbiamo avuto a che fare con qualche azzeccagarbugli, rilettura live del romanzo dei Promessi Sposi; avvocati che invece di far rispettare i diritti dei cittadini fanno gli azzeccagarbugli di fronte alle vere emergenze, con una finanziaria non approvata". Il riferimento è al tentativo da parte del Consiglio di presidenza dell'Ars, naufragato in conferenza dei capigruppo per l'opposizione del Pd e del M5s, di convocare una seduta parlamentare per discutere delle presenze del presidente della Regione in televisione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X