Mercoledì, 21 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Vestiti, auto e cibo: gli italiani i più "spendaccioni" d'Europa
RICERCA EUROSTAT

Vestiti, auto e cibo: gli italiani i più "spendaccioni" d'Europa

ROMA. Le famiglie italiane spendono per l'abbigliamento, il cibo, i locali e la manutenzione dell'auto, ma anche per bar e ristoranti, di più in percentuale rispetto alla media europea mentre sono al di sotto per le risorse destinate all'abitazione, ai trasporti, all'acquisto dell'auto, alle comunicazione e alle assicurazioni. È quanto emerge da una ricerca Eurostat sui consumi delle famiglie nell'Ue a 28 per settore riferita al 2015, secondo la quale l'Italia è seconda solo all'Estonia per spesa in abbigliamento (il 6,3% della spesa complessiva media della famiglia a fronte del 5% in Ue) e ai primi posti per le spese per il mantenimento dell'auto tra benzina e riparazioni (7,5% contro il 6,5% in media Ue).

L'Italia spende più della media anche per bar e ristoranti (il 7,6% contro il 6,8% in Ue ma lontana dal top, la Spagna, con il 14,6%) e per il cibo in generale (13,3% contro l'11,1% Ue) mentre è sotto la media per la spesa per l'abitazione. L'Italia spende su questo capitolo il 23,8% della spesa complessiva contro il 24,4% della media Ue (in Danimarca il 29,7%).

Le famiglie italiane spendono però in percentuale più di quelle europee per i mobili, l'arredamento e gli oggetti per la casa (6,2% contro il 5,4% della media Ue), anche se meno di Malta (7,1% e Germania (6,6%). Le famiglie italiane spendono per gli alberghi e i campeggi il 2,3% del totale contro l'1,7% della media Ue.

In Italia si spende meno in media per i trasporti pubblici (1,9% per treni, autobus, aerei, contro il 2,9% della media Ue (6% in Grecia, 4,2% nel Regno Unito) anche perchè c'è un uso intensivo della macchina, anche nei centri urbani. Per le assicurazioni si spende in media il 2,1% del totale (2,5% in Ue, 4,2% in Olanda) mentre per le comunicazioni, compreso l'utilizzo di internet, la media della spesa è del 2,3% contro il 2,5% medio Ue.

La spesa per la manutenzione dell'auto è alta mentre è più bassa della media europea quella per l'acquisto della macchina con il 2,6% contro il 3,6% medio Ue. Per le bevande alcoliche e il tabacco la spesa delle famiglie è sostanzialmente in linea con quella media Ue con il 4,1% a fronte del 4% medio Ue.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X