Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Coldiretti offre in piazza pane e panelle o arancine contro kebab e sushi

ROMA. Migliaia di agricoltori della Coldiretti si sono mobilitati a Roma al PalaTiziano "per difendere l'identità alimentare nazionale che rischia di sparire dalle strade e dalla piazze delle città italiane". A questo proposito sono stati allestiti banchetti e curiose Apecar che distribuiscono cibo da strada autenticamente made in Italy.

Se infatti dal kebab al sushi, dalla frutta esotica alle caldarroste congelate si trovano ovunque durante tutto l'anno - osserva Coldiretti -, per il baccalà fritto da passeggio a Roma o il panino con la milza a Palermo i turisti sono costretti a cercare su internet o nelle guide.

L'organizzazione agricola ha radunato fuori del PalaTiziano Apecar che distribuiscono dal "Cuoppo" all'Agripanino di Chianina dall'Umbria e nei diversi chioschi regionali sono proposte le olive ascolane doc delle Marche, pane e panelle e arancine siciliane, gli arrosticini abruzzesi, i primi peperoni cruschi da snack lucani, il gelato contadino e molte altre curiosità locali.

Non manca l'innovazione, dalla centrifuga che abbronza fino agli 'agri-aperitivi afrodisiaci'. Coldiretti distribuirà anche le "agribag", pratici contenitori per il consumo itinerante pensati per tagliare gli sprechi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X