Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Un percorso formativo per la coltivazione degli agrumi in Sicilia
IL PROGETTO

Un percorso formativo per la coltivazione degli agrumi in Sicilia

SIRACUSA. Quattro percorsi formativi di agricoltura sociale della durata di 60 ore, a titolo gratuito e a numero chiuso, rivolti a giovani, donne, immigrati, diversamente abili, persone con difficoltà di inclusione lavorativa in generale.

Li prevede il progetto di formazione e coesione sociale «Social farming» presentato questa mattina a Palermo dal distretto Agrumi di Sicilia, Coca-cola foundation, Arces. Il progetto riguarderà tutti i territori ad agrumi siciliani: Catania (arancia rossa), Siracusa (limone verdello Igp), Agrigento (arancia di Ribera), Messina (limone Interdonato).

«Stiamo lavorando - dice Federica Argentati, presidente del distretto - per includere anche Palermo con il mandarino tardivo di Ciaculli e il limone dell'Etna. Per ogni territorio ci saranno 15 lavoratori selezionati da Arces. Le persone formate potranno poi continuare a lavorare in Sicilia o sfruttare la loro professionalità in Italia o all'estero. L'iscrizione gratuita ai corsi permetterà di appendere la gestione di un nuovo modello di business sostenibile e innovativo nel comparto agrumicolo siciliano, che rappresenta il 51% della produzione italiana.

Il progetto favorisce quindi l'incremento dell'occupazione in Sicilia, la diffusione del concetto di responsabilità sociale nella filiera agrumicola e la creazione di forza lavoro spendibile anche in altri Paesi della sponda del Mediterraneo a vocazione agrumicola. Verranno coinvolte diverse figure professionali qualificate, enti e organizzazioni specializzate in accoglienza, cooperative sociali, i Consorzi di tutela Dop ed Igp e biologico e i soci del Consorzio di Distretto. Il progetto prevede, inoltre, seminari di approfondimento e stage formativi presso le aziende del comparto agrumicolo siciliano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X