Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Rifiuti, passaggio alla «Srr»: in 46 rischiano il posto nel Trapanese
AMMINISTRAZIONE

Rifiuti, passaggio alla «Srr»: in 46 rischiano il posto nel Trapanese

di

CAMPOBELLO DI MAZARA. Che cosa ne sarà dei 309 dipendenti di “Belice Ambiente Spa” nel passaggio che avverrà, da qui a poche settimane, alla nuova Srr “Trapani Sud”? Approvata la dotazione organica del nuovo soggetto che si occuperà della gestione rifiuti negli undici paesi che fecero parte dell’Ato Tp2, si apre ora la questione legata ai dipendenti.

Ed è quella che già, a quanto pare, preoccupa i sindacati pronti a discuterla sui tavoli coi sindaci. A guardare i numeri così, con 314 posti in pianta organica della Srr sembra scontato che i 309 dipendenti dovrebbero finire per essere tutti assunti. Ma il nodo ruota attorno a quanto recita la legge del 2010. Perché dei 309 circa 46 non avrebbero i requisiti per il passaggio alla nuova Srr, perché assunti dopo il 31 dicembre 2009.

Chi non sarà assunto nella Srr, finirà in un elenco unico regionale - è sempre la legge che lo dice - da dove, poi, le ditte private che vincono l’appalto nei singoli comuni possono attingere per le assunzioni, laddove i dipendenti distaccati dalla Srr ai Comuni non siano sufficienti secondo i piani di Aro. La possibilità, dunque, e non l’obbligo. Il tutto dipende se i singoli comuni inseriranno o meno una clausola nel bando di gara. La legge non obbliga gli enti locali a questo e li lascia liberi se farlo o meno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X