Mercoledì, 21 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Soldi e aiuti per far trovare lavoro alle famiglie povere: primo sì all’Ars
IL PIANO

Soldi e aiuti per far trovare lavoro
alle famiglie povere: primo sì all’Ars

di
Il Piano regionale Povertà (PRP) dovrà essere varato dalla giunta entro tre mesi dal voto d’aula
ars, LAVORO, poveri, regione, Sicilia, Economia
“A puvirtà unn'è vriogna, ma mancu priu". [La povertà non è una vergogna, ma non è nemmeno una cosa bella]

PALERMO. Un pacchetto di norme per contrastare la povertà attraverso il reddito minimo familiare, un sostegno erogato in parte in denaro e in parte attraverso voucher per ottenere servizi. Otto articoli della Finanziaria - proposti dall’assessore alla Famiglia, alle politiche sociali e al Lavoro, Gianluca Miccichè - che ieri hanno avuto il via libera in commissione Lavoro all’Ars e che, insieme a tutta la manovra, dovranno ancora essere sottoposti al voto di Sala d’Ercole.

Il Piano regionale Povertà (PRP) dovrà essere varato dalla giunta entro tre mesi dal voto d’aula. Uno strumento sperimentale che avrà come destinatari non i singoli individui ma i nuclei familiari.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X