Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Legge di stabilità, sale la no tax area per i pensionati. Per comprare casa ora c'è il leasing
MONTECITORIO

Legge di stabilità, sale la no tax area per i pensionati. Per comprare casa ora c'è il leasing

ROMA. Sale da subito, dal 2016, la no tax area per le pensioni, che non verranno ridotte se l'inflazione va sotto zero. Arriva poi la possibilità di acquistare una casa in leasing, come per l'auto, ma con sconti decisi per i giovani under35. Scatta poi la rottamazione per i camper, la riforma dei promotori finanziari, un nuovo fondo di tutela dei risparmiatori e infine la possibilità di usufruire dell'ecobonus - cioè di uno sconto fiscale del 65% della spesa fatta - anche per l'acquisto di dispositivi che consentano di controllare a distanza riscaldamento, scaldacqua e climatizzatori.

La Legge di Stabilità si arricchisce di altre novità. I tempi per l'aula Montecitorio, così, slittano ancora. Con alcuni nodi
che non sembrano trovare soluzione. Il primo è quello delle norme per rendere più inclusivo il meccanismo pensionistico  «Opzione Donna» sul quale il presidente della commissione lavoro, Cesare Damiano, attende un intervento del governo. Il secondo riguarda la sanità: appare sfumata al possibilità di un emendamento per l'assunzione di 6.000 camici bianchi, che per questo hanno proclamato sciopero.  Il governo ha invece affrontato il capitolo previdenza con tre misure molto attese.

La prima riguarda la no tax area dei pensionati over75 che sale a 8.000 euro già nel 2016. È un intervento che riguarda 6 milioni di persone. Ma altre novità riguarda le indicizzazioni. Si blocca il calo in caso di inflazione sotto-zero ma vengono sterilizzati sul 2015 anche gli effetti della crescita dei prezzi minore al previsto. Arriva in commissione Bilancio anche il pacchetto Sicurezza/Cultura voluto da Renzi e le opposizioni annunciano battaglia puntando l'indice soprattutto sulla copertura prevista all'emendamento, che viene finanziato con un aumento del deficit al 2,4%. E il M5S chiede una nuova relazione dell'Ufficio Parlamentare di Bilancio.

Dagli anziani ai giovani. Torna ad essere finanziata fino a 54 milioni nel 2016 e 24 milioni nel 2017 la disoccupazione prevista dal jobs act per i collaboratori, la dis-coll che a fine anno rischiava di rimanere al palo.

C'è poi il capitolo casa, o meglio «prima casa». La novità si chiama leasing immobiliare. Come con l'auto l'utilizzatore può chiedere ad una banca o ad un istituto finanziario di acquistare un immobile. Ma anche di farlo costruire secondo i propri desiderata. In base al contratto e al valore si paga un canone annuale e alla fine si può riscattare l'immobile ad un prezzo prefissato (scontando il canone versato). Il meccanismo viene regolamentato nel dettaglio: in caso di difficoltà il canone, per una volta, può essere bloccato dodici mesi. Se alla fine del contratto l'immobile non viene rilasciato scattano le procedure di sfratto. Per gli under35 con redditi sotto i 55.000 euro, poi, il canone non può superare gli 8 mila euro l'anno e il riscatto finale si deve fermare a quota 20.000 euro.

Un'altra riforma che prende posto nella manovra è quello dei consulenti finanziari, con l'arrivo di un apposito albo e - soprattutto - di un fondo per la tutela extragiudiziale dei risparmiatori gestito da Consob.  Ma il cittadino, a leggere attentamente le nuove misure già
votate, potrebbe trovare anche qualche opportunità. È il caso della rottamazione dei vecchi camper inquinanti con nuovi camper euro5: il fisco darà un bonus di 8.000 euro (e non 5.000 euro come inizialmente la riscrittura dell'emendamento sembrava ipotizzare). Con un occhio ai consumi e all'ambiente è poi la norma che estende l'ecobonus - cioè lo sconto Irpef del 65% sulla spesa fatta - anche per l'acquisto, l'installazione e la messa in opera di dispositivi multimediali che consentono il «controllo a distanza» di riscaldamento, climatizzazione e scaldacqua. Dovranno consentire di accendere e spegnere ma anche di mostrare i consumi degli impianti. Una norma «verde» così popolare che ha raccolto un voto a larghissima maggioranza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X