Mercoledì, 03 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Allarme carne, Federalimentare chiederà danni all'Oms
CROLLO VENDITE

Allarme carne, Federalimentare chiederà danni all'Oms

Secondo i dati resi noti da Assica e Assocarni, nel corso della prima settimana dopo la comunicazione dell'Organizzazione mondiale della Sanità, nella sola Italia si è verificata una drastica riduzione delle vendite

ROMA. Federalimentare sta valutando di citare per danni l'Oms «per la grave imprudenza dimostrata» nella comunicazione relativa allo studio sulle carni rosse o trasformate. Lo annuncia il presidente di Federalimentare Luigi Scordamaglia: da Ginevra, ha detto, «dichiarazioni avventate e non basate su solide basi scientifiche che ci penalizzano».

Secondo i dati resi noti da Assica e Assocarni, nel corso della prima settimana dopo la comunicazione dell' Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) che rileva un presunto legame tra consumo di carne e rischio di insorgenza di tumori, nella sola Italia si è verificata una drastica riduzione delle vendite: -17% per i wurstel, -14,7% per la carne in scatola, -11,6% per la carne elaborata, -9,8% per i salumi e -6,8% per la carne fresca, sottolinea ancora Federalimentare pronta a citare per danni l'Oms.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X