Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Allarme Moody's: "Crescita del mondo fiacca, pesa rallentamento Cina"
LA PREVISIONE

Allarme Moody's: "Crescita del mondo fiacca, pesa rallentamento Cina"

NEW YORK. .La crescita economica globale sarà fiacca nei prossimi due anni, con il rallentamento della Cina e degli altri mercati emergenti che peserà. Lo afferma l'agenzia Moody's. La crescita dei paesi del G20 sarà in media del 2,5% nel 2015-2017, solo 0,3 punti percentuali più alta del 2012-2014 e sotto il 3,8% di media dei cinque anni che hanno preceduto la crisi. E questo «indebolisce la resistenza» a eventuali shock negativi, con le autorità che non hanno lo spazio di bilancio e i cuscinetti offerti dalla politica monetaria per proteggere le loro economie da potenziali shock.

«Una crescita economica muta non sosterrà una significativa riduzione del debito o consentirà alle banche centrali di aumentare i tassi in modo forte», afferma Moody's, sottolineando che la crescita dei paesi del G20 salirà al 2,8% nel 2016 e al 3% nel 2017, dal +2,6% del 2015. Il contributo dei mercati emergenti alla crescita del pil dei paesi del G20 nel periodo 2015-2017 calerà ai minimi dal 2000. Il mix fra prezzi delle commodity bassi e una crescita globale debole manterrà le pressioni disinflazionistiche. Il rischio maggiore all'outlook economico sono le possibili conseguenze globali più forti del previsto del rallentamento cinese e un impatto più ampio dei mercati emergenti. I prezzi delle commodity non aumenteranno significativamente nei prossimi anni, aumentando le pressioni sui paesi produttori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X