Martedì, 28 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Marsala, i vini della cantina sociale Europa sbarcheranno negli Stati Uniti
NUOVI MERCATI

Marsala, i vini della cantina sociale Europa sbarcheranno negli Stati Uniti

PALERMO. Nuovi mercati si spalancano all'orizzonte per il settore vitivinicolo marsalese e petrosileno, da oltre vent' anni in profonda crisi. È operativa, infatti, la joint -venture tra la cantina sociale «Europa» (oltre 1100 produttori associati) e l' azienda «Villa Pozzi» per la distribuzione del vino prodotto in Sicilia occidentale negli Stati Uniti d' America. «La famiglia Pozzi, originaria di Cremona - spiega una nota della cooperativa vitivinicola marsalese/petrosilena- è conosciuta principalmente per la pluriennale attività di selezione di vini italiani e per la distribuzione e vendita principalmente sul mercato Usa. Da oltre dieci anni con il marchio Villa Pozzi sono offerti sul mercato Usa le eccellenze del mondo vitivinicolo siciliano: dal Nero d' Avola, vincitore di diversi riconoscimenti, al Grillo e allo Zibibbo. Guadagnando, grazie ad una distribuzione capillare in tutti gli States, una posizione di leadership tra le etichette di vino siciliano presenti negli Usa». I vini siciliani distribuiti da «Villa Pozzi» in nord America sarebbero, infatti, tra le etichette più vendute.
E quindi di maggior successo. Alla base di tale successo, si sottolinea, una «grande attenzione alla qualità del pro dotto» e «un' azione commerciale vincente» che hanno portato il marchio Villa Pozzi a vincere il titolo di «Best Sicily Winery 2015» all' International Wine Competition del New York Times. E per consolidare e rafforzare questa posizione di primissimo piano, Daniele Pozzi ha scelto la cantina Europa per la produzione e l' imbottigliamento, avviando una collaborazione produttiva e commerciale che dovrebbe consentire agli agricoltori di incassare cifre che compensino meglio i loro sacrifici e il duro lavoro tra i vigneti.
L' accordo non riguarda il semplice imbottigliamento del vino prodotto dalla cantina, di cui è presidente il notaio Eugenio Galfano, ex sindaco di Marsala, ma sigla «un forte partenariato produttivo e commerciale che, oltre a prevedere la vendita negli Usa di oltre un milione e mezzo di bottiglie nel 2015, concede a cantine Europa la distribuzione mondiale del marchio Villa Pozzi». La data di nascita della cantina sociale Europa è il 4 aprile 1962. Allora, era in territorio di Marsala. Poi, con l' autonomia dell' ex borgata di Petrosino (1980), pur rimanendo la struttura al suo posto, transitò nel territorio del nuovo Comune. A costituirla, 53 anni fa, furono appena 31 soci. Nel giro di pochi anni, però, il numero aumentò in maniera esponenziale. Adesso, infatti, i viticoltori associati sono 1.158, marsalesi e petrosileni, che complessivamente, ogni anno, conferiscono circa 450 mila quintali di uva. A. PI. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X