Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PERSONALE

Premi alti per tutti i dipendenti?
La Corte dei Conti ferma la Regione

di
Contestate le valutazioni uguali per tutti e con il punteggio più alto: bloccati i premi di rendimento

PALERMO. Tutti bravissimi e tutti ugualmente meritevoli del premio più ricco. Alla Corte dei Conti lo sostengono da anni, che i premi di rendimento alla Regione vengono concessi in maniera generalizzata e sempre al massimo. Ma ora spuntano i controlli, seppure solo in alcuni uffici, e viene fuori che «i pagamenti sono stati emessi sulla scorta dell’attribuzione generalizzata di un coefficiente di valutazione non differenziato e pari per tutti a 100».

Da qui la decisione del dirigente generale del dipartimento Lavoro di sospendere l’erogazione del cosiddetto Famp, almeno fino a quando le valutazioni non saranno rifatte. Il caso è aperto. È iniziato verificando le valutazioni degli uffici periferici dell’assessorato al Lavoro, in particolare la sede di Enna con i 219 dipendenti. Ma riguarda già anche un altro ufficio con 37 funzionari. Tutti hanno ricevuto alla fine del 2013 una valutazione di 100 su 100 per l’attività svolta.

E a tutti è arrivato qualche mese dopo il premio di rendimento più alto: la cifra è variabile in base alla qualifica e oscilla fra i 600 euro e i 1.500. La sezione di Controllo della Corte dei Conti, presieduta da Maurizio Graffeo, si era già accorta del caso nel 2012 e da allora ha segnalato ogni anno, in occasione del giudizio di parifica sul bilancio, che alla Regione il fondo da 38 milioni destinato a finanziare premi e straordinari viene diviso senza una reale valutazione dei risultati raggiunti.

DAL GIORNALE DI SICILIA DEL 13 OTTOBRE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X