Giovedì, 20 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Finanziaria: in Sicilia contributi a pioggia per ciechi, parchi e associazioni antiracket
EX TABELLA H

Finanziaria: in Sicilia contributi a pioggia per ciechi, parchi e associazioni antiracket

di
Azzerato il buono scuola, meno soldi ai consultori. Promossa la propaganda di prodotti tipici
finanziaria, manovra, regione, tabella H, Sicilia, Economia, Politica
Palazzo dei Normanni

PALERMO. Alta tensione in commissione quando si passa a discutere l'ex Tabella H, che adesso si chiama Allegato 1. Un elenco che comprende i soldi per gli stipendi degli enti regionali, ma anche i contributi per teatri e associazioni. Il governo ha previsto un taglio di 24 milioni rispetto all'anno scorso: si è passati, così, da 196 a 172 milioni.

Ecco i finanziamenti alle associazioni storiche dei non vedenti: via libera a 1 milione 543 mila euro per l'Unione italiana ciechi, 600 mila euro per l'Helen Keller (la scuola per i cani dei non vedenti), un milione 700 mila euro per la Stamperia Braille. Ci sono poi 280 mila euro per i Consorzi dei Comuni, mentre 200 mila sono stati stanziati come contributi per il funzionamento delle Università e degli osservatori astronomici. Brutte notizie per il buono scuola, che vede azzerato il capitolo, mentre perdono 2 milioni e mezzo gli Ersu (12, 2 milioni) e 50 mila euro le Accademie di Belle arti e i Conservatori di musica (100 mila).

Calano di poco i fondi per gli enti economici (Azasi, Espi, Ems) (7, 7milioni), mentre aumenta la somma destinata al personale transitato dall'ente Fiera del Mediterraneo, posto in liquidazione, alla Resais (1 milione e 400 mila). Scendono i contributi per l'Irsap (10,6 milioni), l'Istituto per l'incremento Ippico di Catania (1,7 milioni), l'Istituto sperimentale zootecnico (1,8 milioni), l'Esa (13,6), i trasferimenti agli enti parco (14,2 milioni) e lo Svimez (8 mila euro).

Nell'ambito delle Attività produttive, è in crescita il fondo destinato allo sviluppo della propaganda dei prodotti siciliani (da 18 a 44 mila), mentre scompaiono i fondi per gli enti morali ed ecclesiastici che si occupano della riparazione degli strumenti musicali (l'anno scorso avevano avuto 197 mila euro). Nell'ambito dell'assessorato alla Famiglia, ridotto di molto il fondo per i consultori (da 300 a 188 mila) e quello a favore del fisico nucleare Fulvio Frisone per l'assistenza socio sanitaria (94 mila). Calano le somme per il fondo di solidarietà per le vittime di richieste estorsive (113 mila), i contributi per le associazioni antiracket (435 mila) e quelli per l'assunzione negli enti locali e regionali delle vittime di mafia (255 mila anziché 271).

A tirare una boccata d'ossigeno è il fondo per l'occupazione dei disabili, che avrà 235 mila euro rispetto ai 13 mila dell'anno scorso. Approvati, infine, i fondi destinati alla vertenza ex Aps per la gestione delle reti idriche del Palermitano (6,4 milioni).

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X