Giovedì, 04 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Unicredit, l'ad Ghizzoni: "Non interessati ad acquisizioni in Italia"
BANCHE

Unicredit, l'ad Ghizzoni: "Non interessati ad acquisizioni in Italia"

Unicredit segnala inoltre come la domanda di finanziamenti a medio termine sia in ripresa e «superiore alle aspettative»

ROMA. Unicredit non è interessata ad acquisizioni in Italia. Lo ha ribadito l'ad Federico Ghizzoni scartando così eventuali operazioni su banche popolari o su Carige. «Siamo concentrati sulla crescita interna - ha detto a margine del Forum su 'L'industria della grande bellezza' - e su Carige siamo coinvolti solo come global coordinator del consorzio».

Unicredit segnala come la domanda di finanziamenti a medio termine sia in ripresa e «superiore alle aspettative». Lo afferma l'ad del gruppo Federico Ghizzoni secondo cui si tratta di domanda da parte delle «aziende migliori e non sul circolante ma per gli investimenti». Per l'ad i prestiti Tltro erogati dalla Bce in autunno «che pensavamo di usare entro luglio sono sostanzialmente già esaurite». Riguardo le misure previste dal quantitative easing della Bce, Ghizzoni ha rilevato come il gruppo stia ancora valutando come utilizzarle anche in considerazione delle scadenze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X