Mercoledì, 21 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Dalla Lombardia alla Sicilia, le poste in cerca di personale
IL PIANO

Dalla Lombardia alla Sicilia, le poste in cerca di personale

di
L’azienda apre a nuovi portalettere, ma anche addetti allo sportello e alla vendita di prodotti e servizi

PALERMO. Portalettere ma anche addetti allo sportello e alla vendita di prodotti e servizi. Poste Italiane cerca personale. Il 2015 si apre così con buone notizie per chi è senza lavoro. Ci sono contratti part time e a tempo determinato. Dalla Lombardia alla Sicilia, sono diverse le posizioni attualmente aperte.

Nelle settimane scorse il Consiglio d’amministrazione di Poste ha approvato il piano industriale e strategico per il periodo 2015-2020. Sono previsti tre miliardi di investimenti e 8 mila assunzioni in cinque anni. Un piano che punta al potenziamento di un unico gruppo integrato, focalizzato su 3 aree: logistica e servizi postali, pagamenti e transazioni, risparmio e assicurazioni. È prevista anche la riqualificazione di 7 mila persone, confermando anche il programma avviato nel 2010 per turn over e uscite agevolate finanziate dall’azienda.

Sul sito di Poste Italiane, nella sezione «Lavora con noi» (https://erecruiting.poste.it/posizioniAperte.php) sono diverse le posizioni attualmente aperte. Si cercano, ad esempio, figure commerciali e di «front end» multilingue, destinate alla promozione e vendita di prodotti e servizi e alla gestione del cliente in ottica di fidelizzazione e sviluppo. Il contratto di assunzione è a tempo determinato. Tra le sedi di lavoro c’è anche Trapani. Per la figura commerciale i requisiti richiesti sono una laurea triennale o quinquennale in materie economiche con un voto minimo di 102/110 e l’ottima conoscenza scritta e parlata della lingua araba. Costituisce titolo preferenziale una precedente esperienza lavorativa in ruoli analoghi di uno o due anni. Nel comune di Mazara del Vallo, si offrono contratti a tempo determinato part time 50 per cento, a decorrere da questo mese, della durata di 3 mesi. L’azienda potrà contattare i soli candidati in possesso dei requisiti indicati, considerando inoltre le eventuali attività professionali pregresse in ambito commerciale o di vendita ovvero le specifiche esperienze di effettivo utilizzo delle conoscenze linguistiche possedute. E nel Trapanese si cerca anche la figura di «front end», sempre multilingue. In questo caso è richiesto il diploma di scuola superiore quinquennale con voto minimo 70/100 e un’ottima conoscenza scritta e parlata della lingua araba.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X