Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Un concorso per tutelare il Made in Italy: chi può partecipare, i premi
MINISTERO ISTRUZIONE

Un concorso per tutelare il Made in Italy: chi può partecipare, i premi

Un concorso per prevenzione e contrastare il fenomeno della contraffazione e tutelate il prodotto italiano è stato promosso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, con la partecipazione delle Associazioni dei Consumatori, dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli e di Associazioni impegnate nella tutela della proprietà industriale. “LC Educational Lotta alla contraffazione” è rivolto agli studenti e alle studentesse.

Come partecipare

Il concorso è diretto a selezionare le migliori produzioni audiovisive sul tema della contraffazione, realizzate dagli istituti secondari di secondo grado. Gli audiovisivi più originali saranno oggetto di divulgazione, attraverso pubblicazione o realizzazione  di video-pillole, utili a promuovere la conoscenza del fenomeno contraffattivo. Ciascun Istituto potrà partecipare con un massimo di due classi. Per aderire, occorre compilare la scheda di adesione allegata al bando e caricarla sulla piattaforma appositamente realizzata al seguente link: www.lceducational.it, dopo essersi debitamente registrati.

I premi

I premi saranno assegnati dalla DGTPI-UIBM solo agli istituti scolastici che daranno la disponibilità ed il consenso alle rappresentazioni, alle riprese video delle stesse e alla diffusione di produzioni video o narrative. Sono previste due fasi di selezione: una a livello regionale e una a livello nazionale. Nella prima fase sarà selezionata in ogni Regione la migliore proposta tra gli Istituti scolastici che hanno aderito al bando. Gli Istituti scolastici selezionati riceveranno, da parte della DGTPI-UIBM, un premio pari alla somma di euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00). Del predetto importo, considerato al lordo delle ritenute fiscali, 700,00 (settecento/00) euro sono da destinarsi al docente referente del progetto. Nella seconda fase gli Istituti scolastici vincitori a livello regionale parteciperanno ad una ulteriore selezione finale nazionale con l’assegnazione di uno stage presso l'Istituto Cine-TV Roberto Rossellini di Roma della durata massima di 5 giorni e per un massimo di 5 studenti. Gli istituti vincitori saranno premiati durante un evento dedicato, alla presenza dei rappresentanti della Commissione e dei partner del progetto, con data e sede da definirsi in una successiva comunicazione, presumibilmente alla chiusura dell’a.s. 2022-2023, nel corso del quale saranno presentate le proposte vincitrici. Gli oneri connessi al trasporto, vitto ed eventualmente alloggio degli studenti in occasione dell’evento finale saranno a valere sulla somma erogata all’Istituto a titolo di premio.

Come presentare la domanda

Il termine di scadenza per le adesioni e l’invio degli elaborati è fissato al 7 aprile 2023. Insieme alla scheda di adesione occorre caricare sulla piattaforma le proposte, che dovranno essere realizzate in modalità video con una durata massima di 90” – compresi titoli di coda, indicazione del cast, degli autori, tecnici etc. – in formato .mov; .mpeg4; .avi; .wmv; .flv; .mp4.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X