Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Caccamo, il talento di Burriesci vince il concorso per giovani musicisti «Albanese»
È DI PACECO

Caccamo, il talento di Burriesci vince il concorso per giovani musicisti «Albanese»

di
Palermo, Trapani, Cultura
La cerimonia di premiazione del concorso Albanese, Manuel Burriesci è il vincitore

Manuel Burriesci è il vincitore del XXV Concorso Nazionale per Giovani Musicisti «Benedetto Albanese». Con il suo violino ha incantato tutti, giuria e pubblico, tanto che a Caccamo si è aggiudicato la borsa di studio del valore di mille euro, oltre al premio speciale Sotto il Castello: una targa ed un abbonamento annuale alla rivista Suonare News.

Il pluripremiato violinista è di Paceco, un ragazzo di soli 14 anni che, oltre a frequentare a Trapani il primo anno di un istituto tecnico per ragionieri, studia al Conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano dove è iscritto alla sezione Giovani Talenti, sotto la guida maestro Ilija Marinkovic, violinista serbo di fama internazionale.

La musica e Manuel costutuiscono da sempre un binomio: suo padre, Antonino, è insegnante di musica e fin da piccolissimo gli ha trasmesso la bellezza di quell'arte che sarebbe diventata la sua più grande passione. A 4 anni s'innamora del suono del violino quando per la prima volta sente il papà suonarlo. Ne intraprende lo studio per gioco, con un violino giocattolo e, a 5 anni, il suo primo palco è la scuola materna di Paceco alla recita di fine anno. Ben presto partecipa a competizioni, riscuotendo grande successo. Sempre a Caccamo, nel 2015, aveva vinto il primo premio della sezione archi al XX Concorso Nazionale per Giovani Musicisti; nello stesso anno è vincitore del XVII° Concorso Musicale Nazionale Città di Barcellona Pozzo di Gotto Premio “Placido Mandaniaci”. L'anno successivo, ha solo 8 anni quando primeggia tra gli archi al XX° Concorso Nazionale per Giovani Musicisti Città di Palermo. Il suo talento non passa inosservato e nel 2016, insieme al fratelle Gianni, partecipa alla trasmissione televisiva “Prodigi”, condotta su Rai 1 da Vanessa Incontrada e Peppe Vessicchio. Nel 2017 partecipa come Special Guest all’inaugurazione del Teatro di Paceco ed il primo tra gli archi al Concorso Strumentistico Nazionale Città di Giussano provincia di Como.

A Manuel il prestigioso riconoscimento caccamese è stato conferito nella chiesa Santa Maria degli Angeli, traboccante di un pubblico che ha accompagnato con una vera ovazione la scelta della giuria presieduta dal direttore d'orchestra Gaetano Colajanni.

«Volersi mettere in gioco è importantissimo e la straordinaria partecipazione delle scuole al Concorso è un risultato ottenuto grazie ai dirigenti scolastici e agli insegnanti di musica» – ha detto il maestro Renato Filippello, Presidente dell'Associazione Amici della Musica “Benedetto Albanese”, organizzatrice del Concorso, esprimendo soddisfazione per i 400 musicisti che hanno partecipato alla competizione, con ben 167 iscrizioni, di cui 67 solisti e 15 gruppi.

«È bello vedere la chiesa gremita così come ci siamo lasciati nell'aprile del 2019! La musica in presenza è sempre una grande emozione. Questa serata è la sintesi di una settimana bellissima», - ha aggiunto il maestro Marilena Anello, direttore artistico degli Amici della Musica che ha presentato la serata conclusiva, durante la quale si sono esibiti tutti i giovani musicisti proclamati primi premi assoluti in ciascuna categoria.

Primi premi assoluti assegnati a: Alessandro Piccichè (Pianoforte Piccole Mani), Federico Plescia (Pianoforte, A), Valentino Corrado Taormina (Pianoforte, B), Alessio Masi (Pianoforte, D), Alessandro Nigrelli (Flauto traverso, A), Antonino Cuccia (Euphonium, C), Germana Stivala (Flauto traverso, C), Gianni Burriesci (Violino, B), Manuel Burriesci (Violiono, C), Sofia Rosalia Costa (Arpa, A), Corrado Massaro (Percussioni, B), Gabriele Conigliaro (Pianoforte, S.M.I.M), Claire Monteleone (Pianoforte, S.M.I.M), Gabriele Tomaselli (Pianoforte, S.M.I.M), Matisse Fleury (Chitarra, S.M.I.M), Matteo Giovanni Maria Landolina (Pianoforte, S.M.I.M), Giulio Zarcone (Clarinetto, S.M.I.M), Lisa Minneci di Villareale (Flauto, S.M.I.M), Emanuele Floriano Renda (Pianoforte, Licei), Ensemble ICS “Cavour – Pestalozzi” Palermo (Gruppi, S.M.I.M).

Nella stessa cornice sono stati consegnati anche 11 premi speciali e 4 concerti premio.

Premiati: Corrado Massaro e Germana Stivala (“Città di Caccamo”), Ria Aoki (“Vincenzo Cimò), Ruben Del Picchia (“Andrea Stanfa”), Balarm Clarinet Quartet (“Wicky Music”), Andrea Randazzo (“Edizioni Curci”), Gioele Cangialosi (“Famiglia Albanese”), Alessandro Piccichè (“Week end a Caccamo”), Samuele Palumbo (“Espero”).

Quest'anno ai premi speciali si è aggiunto il Premio Roberta Siragusa, per commemorare la giovane vittima di femminicidio. A consegnarlo a Barbara Lo Pinto i genitori di Roberta, presenti alla manifestazione.

Novità anche per l'assegnazione del Premio Pro Loco “Giorgio Ponte”, assegnato per la prima volta a musicisti caccamesi: il sindaco di Caccamo Nicasio Di Cola e la dirigente scolastica Giusi Conti lo hanno consegnato all'ensemble di clarinetti del locale Istituto Comprensivo “Giovanni Barbera”, diretta dal maestro Daniele Priolo.

Si esibiranno in concerto: Paolo Alibrio (Associazione culturale “Crescendo” di Caltanissetta), Alessio Masi (Amici della Musica “Giuseppe Mulè” di Termini Imerese), Duo pianoforte Lo Pinto – Simonetta (Amici della Musica Calatafimi Segesta), Valentino Corrado Taormina (Stagione “I Concerti del De Giorgi” di Lecce).

Al concerto dei vincitori hanno partecipato, tra gli altri, il rettore della chiesa Santa Maria degli Angeli don Nicasio Galbo, il parroco della SS. Annunziata don Domenico Bartolone, l'assessore comunale Patrizia Gangi, lo storico Mimmo Campisi, il maestro Gaetano Colajanni, Antonella e Nicasia Albanese, (nipoti del musicista e compositore Benedetto Albanese), i familiari del compianto musicista Andrea Stanfa e di Vincenzo Cimò, fondatore dell'Associazione ed ideatore della manifestazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X