Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Morto Kentaro Miura, il mangaka autore di Berserk scompare a 54 anni
GIAPPONE

Morto Kentaro Miura, il mangaka autore di Berserk scompare a 54 anni

Kentaro Miura, Sicilia, Cultura
Kentaro Miura

Addio a Kentaro Miura, autore del celebre manga «Berserk». Scomparso all’età di 54 anni, la sua morte è stata annunciata giovedì scorso dal team della rivista manga Young Animal, che da oltre trent'anni pubblica l’opera fantasy medievale dell’artista. Ma Kentaro Miura «è morto il 6 maggio, vittima di una dissezione aortica» ha annunciato su Twitter la rivista della casa editrice giapponese Hakusensha, porgendo le sue condoglianze alla famiglia ed esprimendo anche il suo «immenso rispetto» e «gratitudine».

Ancorato in un universo chiamato «dark fantasy», con un’atmosfera oscura e apocalittica, Berserk, pubblicato per la prima volta nel 1989, racconta la storia di Guts, un guerriero solitario braccato da forze oscure che cerca vendetta per il suo ex maestro. Pubblicato a puntate sulla rivista Young Animal, Berserk è stato anche oggetto di una trasmissione manga, di cui i 40 volumi fino ad oggi pubblicati hanno venduto più di 50 milioni di copie in quindici paesi, tra cui Francia e Stati Uniti.

Questo lavoro, ancora in corso, era stato anche adattato in una serie animata, un romanzo, film d’animazione al cinema o persino nei videogiochi. Con la sua violenza grafica e il design molto dettagliato, Berserk ha fortemente influenzato altre produzioni culturali, come la serie di videogiochi giapponese Souls (Demon's Souls, Dark Souls.). Kentaro Miura si è distinto nel 2002 per Berserk nella categoria Award of Excellence del prestigioso premio culturale giapponese Osamu Tezuka.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X