Martedì, 21 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
MUSICA

Led Zeppelin, 51 anni dal primo album: i retroscena della "mitica" copertina con il dirigibile

di

Un dirigibile che esplode in aria. È il protagonista della copertina di Led Zeppelin 1, il primo album musicale del gruppo britannico composto da Jimmy Page, Robert Plant, John Bonham e John Paul Jones, uscito il 12 gennaio 1969 e la cui copertina rimase nella storia del rock.

Led Zeppelin 1: come nacque la copertina

L'immagine di Led Zeppelin 1, in bianco e nero, riproduce il disastro del dirigibile LZ 129 Hindenburg, che prese improvvisamente e inspiegabilmente fuoco mentre era in volo il 6 maggio 1937. Nell'esplosione morirono 35 persone. I Led Zeppelin, con il loro album, che si preannunciava come una spaccatura nel rock del tempo, ispirato al blues rock psichedelico degli Yardbirds, voleva rappresentare un'assoluta novità nel panorama musicale.

Quella copertina, che li avrebbe identificati per tutta la loro storia, doveva trasmettere la forza e l'energia del loro sound. Venne realizzata a partire dalla foto originale, dall'illustratore George Hardie, con la tecnica della mezzatinta che la rendeva simile a una radiografia. Ad idearla fu invece lo stesso chitarrista Jimmy Page.

Led Zeppelin: la nascita del il nome

Come la copertina del loro primo album, anche il nome, Led Zeppelin, doveva essere sinonimo di qualcosa di dirompente. In una conversazione tra Jimmy Page, Jeff Beck, Keith Moon e John Entwistle, nel quale si faceva riferimento a un ipotetico gruppo che riunisse due membri degli Yardbirds a due dei Who, Moon disse che sarebbe andato "avanti come un pallone di piombo" ed Entwistle aggiunse "a lead zeppelin! - uno zeppelin di piombo!".

Jimmy Page non dimenticò quella frase che gli piacque talmente tanto che decise di riprenderla e modificarla in Led Zeppelin per evitare di far confusione con un'altra parola omofona ma dal significato completamente diverso.

I Led Zeppelin e la polemica sul nome

Il nome creò non pochi problemi alla band. Presto infatti la loro fama li precedette tanto da essere chiamati gli "zeppelin del rock". La voce giunse anche in Danimarca, alle orecchie della contessa Eva von Zeppelin, nipote di Ferdinand von Zeppelin, l'ideatore del dirigibile raffigurato sulla copertina del loro album.

La contessa non sapeva dell'immagine ma riteneva disonorato il buon nome della famiglia in un contesto considerato inappropriato. Decise quindi, nel 1969 di fermare la partecipazione dei Led Zeppelin a un programma della televisione danese e poi, nel 28 febbraio 1970, provò a far cancellare un concerto dei Led Zeppelin a Copenhagen.

Il gruppo incontrò la contessa provando a spiegare il significato del loro nome. Il racconto la convinse fino a quando non vide la copertina dell'album...Per quel concerto Jimmy Page, Robert Plant, John Bonham e John Paul Jones diventarono i The Nobs.

Led Zeppelin 1: quali brani lo compongono

Sono 9 le tracce incluse in Led Zeppelin 1 e fondono in modo del tutto inedito i ritmi blues, rock e folk in un mix più "urlato" che venne indicato poi come hard rock e a cui si ispirarono, successivamente, le band heavy metal.

  • Good Times, Bad Times
  • Babe I'm Gonna Leave You
  • You Shook Me
  • Dazed and Confused
  • Your Time Is Gonna Come
  • Black Mountain Side
  • Communication Breakdown
  • I Can't Quit You Baby
  • How Many More Times

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X