Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ANNIVERSARIO

Totò, 50 eventi per ricordare "il principe della risata"

NAPOLI. Un cartellone da 50 eventi per i 50 anni della scomparsa di Totò: è la terza edizione di "Benvenuti al Rione Sanità 2017", rassegna di spettacoli ed eventi gratuiti, organizzata dalla Fondazione San Gennaro onlus, che si svolgerà da sabato (a 50 anni dalla morte del grande artista) e fino a luglio, per ricordare il principe della risata, nato e cresciuto proprio nel Rione Sanità, a Napoli.

Il primo appuntamento è per sabato mattina: alle 10.30 sarà presentata al pubblico la riqualificata area di Largo Vita, grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell'Università Federico II. In largo Vita, proprio oggi, è stato posizionato il Monolite di Totò, opera di Giuseppe Desiato, che completa la riqualificazione dello spazio, adottato dalla Fondazione.

Grazie alla volontà dell'attore e regista Alessandro Siani, saranno organizzati, insieme con la Regione Campania e Fondazione Campania dei Festival, momenti musicali in piazza con la presenza, tra gli altri, di Marco Zurzolo, Valentina Stella e Clementino. E ancora: visite guidate alla scoperta dei tesori del Rione e al suo enorme patrimonio storico, gastronomico e culturale.

In cartellone anche una collaborazione con Sky Arte che, nel Rione Sanità, ha deciso di organizzare diverse iniziative nell'ambito del "Festival dell'Arte" e che porterà nell'antico quartiere napoletano artisti come Vinicio Capossela, Erri De Luca e Mimmo Borrelli. Il 6 maggio tocca a Mimmo Borrelli con Napucalisse, nella Basilica di San Gennaro extra moenia. Lo stesso giorno, a partire dalle 22, al via la Notte Bianca. Il giorno successivo, ci sarà un reading dello scrittore Erri De Luca, alle 21, invece, all'interno della Basilica di Santa Maria della Sanità, si terrà il concerto di Vinicio Capossela. Eventi e spettacoli si susseguiranno per tutto il mese di maggio e il 29 del mese ci sarà l'inaugurazione della cripta della Basilica di Santa Maria della Sanità, con il cardinale Crescenzio Sepe e il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini.

Giochi, musica e animazione, spettacoli in piazza e momenti culturali, caratterizzeranno l'edizione 2017: dalle attività per i più piccoli alle visite guidate gratuite alla scoperta del Rione, passando per le serate culturali e i concerti in piazza. In occasione del 50esimo anniversario dalla morte di Totò, la Fondazione di Comunità San Gennaro ha organizzato una serie di eventi per ricordare l'artista, in particolare nel Rione Sanità.

Il calendario delle iniziative è in costante evoluzione. Gli organizzatori sono già al lavoro per stabilire date, spettacoli ed eventi da agosto fino a dicembre. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito, perseguendo l'incoraggiamento alla Cultura del Dono, principio fondante della Fondazione di Comunità San Gennaro Onlus, nuova forza di sostegno dello sviluppo umano, culturale ed economico del territorio.

"Benvenuti al Rione Sanità 2017" prevede oltre 50 appuntamenti che si legano a doppio filo con le celebrazioni per il cinquantesimo anniversario della morte di Totò. In onore del Principe della risata saranno recuperate due piazze del quartiere e dedicati due monumenti a Totò in alcuni dei luoghi simbolo del Rione. La terza edizione di Benvenuti al Rione Sanità è promossa dalla Fondazione San Gennaro insieme con la Regione e la Fondazione Campania dei Festival e con il patrocinio morale del Comune e della Terza Municipalità.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X