Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Ecco tutti gli appuntamenti di oggi in Sicilia
CITTA' DA VIVERE

Ecco tutti gli appuntamenti di oggi in Sicilia

di

PALERMO

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, oggi alle ore 09.00, parteciperà alla cerimonia in ricordo delle vittime dell'attentato mafioso di Ciaculli dove, il 30 giugno del 1963, persero la vita il tenente dei carabinieri Mario Malausa, i marescialli Silvio Corrao e Calogero Vaccaro, gli appuntati Eugenio Altomare e Marino Fardelli, il maresciallo dell'esercito Pasquale Nuccio e il soldato Giorgio Ciacci. La cerimonia sarà presieduta dal generale di divisione Alessandro Veltri, è organizzata dal Comando Militare Autonomo Sicilia e si svolgerà presso il cippo eretto sul luogo dell'eccidio (Strada Provinciale 37 al Km. 2 di Belmonte Mezzagno).

Una serata di danza col re della Zumba. C’è voglia di muoversi oggi al Palab in piazzetta del Fondaco a Palermo, dove alle 22 salirà sul palco il ballerino domenicano Wilkins Dotel, ovvero uno dei più famosi maestri mondiali di Zumba, l’esercizio aerobico di moda nelle palestre, che unisce attività fisica e coreografia. Istruttore, coreografo e ballerino di razza, protagonista di numerose performance teatrali e nelle tv di santo Domingo, Wilkins Dotel mostrerà al pubblico le sue capacità di danzatore, talvolta coinvolgendo i presenti a muoversi dalla platea. L’ingresso al Palab è libero, con consumazione e tesseramento. Per prenotare un tavolo o chiedere informazioni telefonare al 320 904 0746.

Da  vedere

Le vedute dal mare di Francesco Zerilli, pittore palermitano dell'Ottocento saranno esposte fino al 25 settembre a palazzo Branciforte di via Bara dell'Olivella, a Palermo.  Le opere, di proprietà della Fondazione Sicilia da anni erano conservate in deposito.

Oggi , a Spazio Cultura Libreria Macaione, Via M.se di Villabianca, 102, si può ammirare  la mostra pittorica “Estate Mediterranea” del maestro Francesco Anastasi.  La mostra propone, attraverso le opere pittoriche esposte, una riflessione ed un approfondimento sul tema dei migranti visto dagli occhi dell’artista e riportato su tela con sorprendente sensibilità. Ogni opera è un’esplosione di colori che attrae lo spettatore e lo spinge ad interrogarsi su questa tematica tanto complessa quanto urgente da risolvere. I dipinti sono quasi degli ossimori pittorici che accompagnano lo spettatore in un’esperienza in cui si mischiano l’amaro della tematica trattata e la gioia dei colori che compongono le tele.  La mostra sarà visibile fino al 30  giugno dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Ingresso libero.

Un mondo parallelo, abitato da creature nate per la carta e la televisione del Sol Levante, filtrato dall'artista  in una contemporaneità Pop e surreale. Fantastiche allegorie di una dimensione "altra" di trasfigurazione ironica e pungente di una realtà giovanile che mitizza e assorbe sino all'idolatria consumi di una cultura effimera ma continuamente richiamata, in lembi, sguardi, atteggiamenti e simboli. Max Ferrigno è, in Italia, considerato tra gli esponenti più originali di questa area cultural Pop declinata in stile Manga: molte sue opere sono entrate in grandi esposizioni dedicate alla New Pop Italiana ed internazionale. Ora approda a Palermo con una prima importante retrospettiva, ospitata presso la Galleria del Castello Lanza Branciforte di Trabia. Oggi  alle ore 19 si svolgerà l’art Show, dedicato alla stampa,  di “New Pop in The Castle”. Con l’artista saranno presenti alla preview anche Igor Zanti, curatore della mostra e tra i sostenitori più convinti del movimento New Pop in Italia, e Giuseppe Forello, presidente dellafondazione JOBS, che con questa  esposizione inaugura la galleria d’arte del Castello Lanza di Trabia, un complesso architettonico di assoluto valore storico e culturale, dalla fantasmagorica posizione sul mare, candidato a diventare un polo di eccellenza per l’arte contemporanea, per le nuove tendenze artistiche ed esperienziali e i nuovi stili di vita e comunicazione. C’è tempo per visitarla fino al 30 settembre Orari visite: dal martedì al sabato dalle ore 17 alle ore 21. Info&prenotazioni: 091 225417 – 335 6139302 – visite@castellolanza.it

"Arte in movimento" è il titolo della performance fotografica, organizzata OGGI sulla spiaggia di Mondello da  “PA90100” in cui il pubblico sarà chiamato ad indossare un casco da motociclista, serigrafato con il noto quadro di Renato Guttuso, La Vucciria. Ad ideare l’iniziativa  i fondatori di “PA90100” Antonio Di Dio, imprenditore nel campo della moda, Diana de Concini designer creativa e lo stesso Pucci Scafidi che, dalle ore 19,30, insieme alla sua equipe e all’architetto Alessandra Cerrito, allestirà al Mida di via Regina Elena, il set fotografico. Le foto verranno pubblicate sulla pagina Facebook "Vucciriapa90100" e la più votata farà ricevere al fortunato o fortunata in posa il casco in premio.

Oggi e fino al 31 agosto è possibile ammirare le  opere del pittore Antonio Ligabue al Palazzo Reale di Palermo, sede dell'Assemblea regionale siciliana.  Attraverso la rassegna "Antonio Ligabue (1899-1965). Tormenti e incanti" si potrà conoscere la vita dell'artista.

Villa Zito (via Libertà 52) riapre le porte e si trasforma in una grande pinacoteca di circa mille metri quadrati di sale espositive, disposte su tre piani. I visitatori potranno scoprire le opere più rappresentative della collezione pittorica della Fondazione Sicilia. Tele di grande valore, realizzate tra ‘600 e ‘900, dai più grandi maestri della storia dell’arte italiana. Il tutto è frutto del recupero dei pezzi dell’ex Banco di Sicilia, riottenuti dalle diverse filiali; e da altri, provenienti dal patrimonio della ex Cassa di Risparmio Vittorio Emanuele per le province siciliane. Orari: martedì e giovedì, sabato e domenica 16/20, mercoledì e venerdì, 10/14. Biglietti: 5/3 euro.

CATANIA

Da vedere

La Fondazione Puglisi Cosentino apre i suoi spazi a dieci giovani e promettenti allievi delle Accademie di Belle Arti di Catania e Palermo in occasione di PRE-VISIONI II. Si tratta della seconda edizione di un progetto - nato dalla collaborazione fra la presidente della Fondazione, Allegra Puglisi Cosentino, e i direttori delle Accademie,  Virgilio Piccari (Catania) e Mario Zito (Palermo) – dedicato ai talenti emergenti dell’arte contemporanea in Sicilia. PRE VISIONI II, curata dalle docenti  delle due accademie, Ornella Fazzina e Daniela Bigi, sarà visitabile fino al 10 luglio insieme alla straordinaria esposizione di Pietro Ruffo, protagonista della mostra-evento della primavera 2016 alla Fondazione di Catania con la sua  “Breve storia del resto del mondo”, a cura di Laura Barreca.. L’ingresso a PRE-VISIONI II è libero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X