Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CINEMA

A Roberto Benigni e Nicoletta Braschi il Globo d'Oro alla carriera

ROMA. Il Gran Premio della Stampa Estera a Fuocoammare di Gianfranco Rosi e il Globo d'oro alla carriera a Nicoletta Braschi e Roberto Benigni: ecco i due premi speciali che l'associazione della Stampa Estera ha deciso di assegnare quest'anno.

Alla 56esima edizione del premio, l'associazione annuncia anche le cinquine dei Globi d'Oro 2016: i vincitori saranno svelati durante la cerimonia di premiazione del 9 giugno a Palazzo Farnese a Roma. Guidano le candidature Alaska di Claudio Cupellini, Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese e Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti. Per il Miglior Film si sfidano: Alaska di Claudio Cupellini, La corrispondenza di Giuseppe Tornatore, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, Non essere cattivo di Claudio Caligari e Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese. Tra le attrici: Laura Morante per Assolo, Ilenia Pastorelli per Lo chiamavano Jeeg Robot, Veronica Pivetti per Nè Giulietta nè Romeo, Ondina Quadri per Arianna e Greta Scarano per Suburra.

Tra gli attori: Giuseppe Battiston per Perfetti sconosciuti, Libero De Rienzo per La macchinazione, Elio Germano per Alaska, Giorgio Panariello per Uno per tutti e Claudio Santamaria per Lo chiamavano Jeeg Robot.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X