Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Ecco gli appuntamenti di oggi in Sicilia
CITTA' DA VIVERE

Ecco gli appuntamenti di oggi in Sicilia

di

PALERMO
Da leggere
Oggi alle 19 presentazione di "Contro l'antimafia" di Giacomo Di Girolamo all'Arci Porco Rosso (piazza Casa Professa 1). In una lettera di resa indirizzata a Matteo Messina Denaro, l'autore si pone delle domande; ha ancora senso l’antimafia, per come è oggi? Ingresso libero.

Appuntamenti
Oggi alle 10.30 presso l’Aula Magna della Scuola Politecnica (viale delle Scienze, Ed. 7) si terranno le lectures dei vincitori dei prestigiosi ENI Award, insigniti a personalità del mondo scientifico che si sono particolarmente distinte per le loro ricerche nel campo dei materiali per l’energia e per l’ambiente.

A teatro
Oggi e fino al 19 maggio sul palco del teatro Massimo di piazza Verdi arriva la fiaba di Cenerentola con la regia di Fabrizio Monteverde. Appuntamento alle 18.30.

La settimana delle Culture
Ecco le iniziative di oggi
Dalle 10.30 nella Bottega 4 dei Cantieri culturali alla Zisa (in via Paolo Gili 4) prosegue “Costruire l’Equilibrio”, con attività volte alla diffusione di un modello alternativo di salute.

Alle 17 al’Institut Francais (Cantieri culturali alla Zisa), proiezione de “Il santo che vorresti” di Giuseppe Dragotta, documentario sul culto di San Benedetto il Moro.

Sempre alle 17, a Palazzo Ziino (in via Dante 53) “We are Gif”, video proiezione di 12Gif di scene di vita quotidiana. A cura di Andrea Rizzo Pinna.

Dalle 17, a Palazzo Zingone-Trabia (via Lincoln 47), “Cultura giapponese a Palermo”: alle 17, Aikido (per bambini e adulti) e alle 18.30, showcooking di cucina tradizionale giapponese e degustazione. A cura dell’Accademia del David insieme agli Amici del Giappone.

Alle 17 all’Accademia di Belle Arti (Palazzo Fernandez) presentazione del Catalogo di Mario Pecoraino, con testimonianze fotografiche e scritti sulle opere di Mario Pecoraino. Intervengono Mario Zito, Vittorio Ugo Vicari ed Emilia Valenza.

Alle 17 nella sala conferenze di Banca Nuova (via Giacomo Cusmano 56), per “Arte al femminile”. Undicesimo ciclo di conferenze del martedì, conferenza di Maria Antonietta Spadaro

Sempre alle 17 al Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino (piazza A. Pasqualino) presentazione del libro “L'alba di un giorno nuovo” di Laura Lo Mascolo.

Alle 17 all’Ecomuseo del Mare (Ex deposito delle Locomotive di S.Erasmo), inaugurazione della mostra fotografica “A’nciuria”, di Emilia Di Paola e inaugurazione della mostra fotografica “Under water” di Giuseppe La Spada.

Alle 17.30 alla Real Fonderia (piazza Fonderia alla Cala), presentazione del libro “Il caso Mitterer. L'eclettismo figurativo e materico di Leopoldo Mitterer” e mostra di opere del pittore.

Sempre alle 17.30, da “Spazio Cultura” alla libreria Macaione (via Marchese di Villabianca 102) incontro con i poeti Biagio Balistreri “Il Fabbricante di Parole”; Nicola Romano “Voragini ed appigli”; Giuseppe Modica “Stupore e Pudore. Emozioni Versate”; Gino Pantaleone “Il vento occidentale”.

Alle 18 al Grand Hotel delle Palme (in via Roma 398) inaugurazione della mostra fotografica “Petite histoire d’un voyage” di Desideria Burgio. Ingresso libero.

Dalle 18 alle 22, nella Bottega 5 dei Cantieri culturali alla Zisa (in via Paolo Gili 4) è in programma “Apericultura rom”.

Alle 18.30 nella Sala Onu del Teatro Massimo (in piazza Verdi), è in programma “Quei favolosi anni ‘60”, incontro-dibattito su come Palermo negli anni ’60 fosse divenuta capitale europea della cultura.

Alle 19, al teatro Valdese (via dello Spezio 43) “Colortango”, previsti alle 19 “Swing Class Primi passi”, alle 21 lezione di tecnica di livello unico.

Alle 21, nei locali dell’associazione culturale “Quarto tempo” (in via Bara all’Olivella 67), per la rassegna “Femminefolli Carne Fresca Selvaggia Primo Taglio”, andrà in scena lo spettacolo “Frida forever” di e con Federica Cuccia & B.

Alle 21.15, nella Chiesa del Piliere (in piazzetta Angelini) “Concerto al buio” con il Maestro Giovanni Mattaliano.

Fino al 20 maggio, dalle 9 alle 13, nella Biblioteca dei bambini e dei ragazzi, cortile Scalilla al Capo, inaugurazione della mostra fotografica intitolata “Palermo tra Storia, Architettura, Mistero e Tradizione. Un mistero vetusto – I Beati Paoli”.

Fino al 21 maggio, a Palazzo Sant’Elia (in via Maqueda 81), dalle 10 alle 18 (il sabato e la domenica fino alle 19) è in corso “Paesaggi… Sei artisti due realtà siciliane in mostra”. Ingresso libero.

Sempre fino al 21 maggio (stessi orari), a Palazzo Sant’Elia, in corso “Lo sguardo e la luce 2016”, a cura di Maria Antonietta Spadaro. Ingresso libero.

Fino al 21 maggio (stesso luogo e stessi orari) è possibile visitare “Lu sali, i salini, i salinara”, mostra fotografica di Leonardo Timpone, a cura degli Amici dei Musei Siciliani. Ingresso libero.

Sempre a Palazzo Sant’Elia, con gli stessi orari sarà possibile vedere l’opera Megapolaroid di Tullio Fortuna.

Fino al 21 maggio dalle 10 alle 18 (il sabato e la domenica fino alle 19), nella Cavallerizza di Palazzo Sant’Elia, “Dasein | essere nel tempo”, mostra di pittura di Sergio Fiorentino. Ingresso libero.

Sempre fino al 21 maggio potrà essere visitabile, a Palazzo Bonocore (in piazza Pretoria), “I-food, Cibo e feste in Sicilia”, mostra permanente di Lucio Tambuzzo. Ingresso dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30. Ingresso libero.

Fino al 21 maggio al Real Albergo dei Poveri (corso Calatafimi 217) sarà visitabile “Exempla. Un percorso tra artisti contemporanei”. Dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 (chiuso il lunedì). Ingresso libero.

Fino al 21 maggio, sempre al Real Albergo dei Poveri, “Into the silence: Eremiti del terzo millennio”, mostra fotografica di Carlo Bevilacqua. Orari: 9-13 e 15-19 (chiuso il lunedì). Ingresso libero.

Fino al 21 maggio a Villa Wirz (via Apollo 44) è in corso “Palermo & Jazz”, mostra fotografica permanente di Marco Glaviano. Visitabile dalle 15 alle 19.

Fino al 21, nella Bottega 6 dei Cantieri culturali alla Zisa (in via Paolo Gili 4), la mostra collettiva multi-formato sul mondo dei gatti.

Fino al 21 maggio, al Ridotto del Cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa, mostra fotografica del pittore-fotografo René Vinçon. A cura dell’Istituto Gramsci Siciliano. Dalle 10 alle 20.

Dal 10 maggio l’artista Marco Pace lavora su un progetto che ha come fulcro la città di Palermo. E continua, all'interno dello stesso progetto, anche la residenza di Max Ferrigno. Dalle 10 alle 20, il pubblico potrà vivere dal vivo il loro lavoro, visitando la galleria “Garzilli 26” dell'omonima via.

Fino al 27 maggio a Palazzo Palagonia (in via IV aprile 19), la mostra “Il mio occhio si è fatto pittore”: venticinque artisti esplorano l’amore di Shakespeare, in occasione del 400 anniversario della sua morte. Visitabile fino al 27 maggio, dalle 9 alle 18 (chiuso il sabato e la domenica). Ingresso libero.

Fino al 29 maggio, nella Chiesa del Piliere (piazzetta Angelini), mostra collettiva di arti figurative “Luoghi comuni”. A cura dell’associazione Amici dei Musei Siciliani. Visitabile dalle 10 alle 18. Ingresso libero.

Fino al 29 maggio, all’Oratorio di San Lorenzo (via Immacolatella 3),“Antologica”, mostra fotografica di Giovanni Gagliardo di Carpinello. A cura dell’associazione Amici dei Musei Siciliani. Visitabile dalle 10 alle 18. Ingresso libero.

Fino al 29 maggio all’Oratorio di San Mercurio (vicolo San Mercurio, Cortile San Giovanni degli Eremiti, mostra di scultura di Tiziana Rivoni, intitolata “Giornata IV - Novella V”, a cura degli Amici dei Musei Siciliani. Visitabile dalle 10 alle 18. Ingresso libero.

Da vedere
Alla Real Fonderia Oretea (piazza Tarzanà, Palermo) è possibile visitare la mostra dedicata al concorso fotografico “Palermo normanna” relativa all'omonimo libro del professore Ferdinando Maurici.

Alla libreria del Mare di via Cala si può ammirare la mostra personale di Giovanni Crisci. Si tratta di una selezione di pitture segnata da una visione naturalistica di paesaggi e località marine. La mostra resterà aperta fino al 19 maggio 2016. Ingresso libero.

Al Mondadori Multicenter di via Ruggiero Settimo si può ammirare la mostra “Cina” di Alessandro Ingoglia. C’è tempo fino al 19 maggio. Ingresso libero.

Oggi e fino al 26 giugno a palazzo Ziino di via Dante è possibile ammirare la mostra fotografica “No war” di Letterio Pomara. Ingresso libero.

Al Real Albergo delle Povere di corso Calatafimi è possibile ammirare la mostra “Teatro naturale, prove in Connecticut” di Vittorio Messina. Visitabile fino al 26 giugno. Ingresso libero.

Oggi e fino al 31 agosto è possibile ammirare le opere del pittore Antonio Ligabue al Palazzo Reale di Palermo, sede dell'Assemblea regionale siciliana. Attraverso la rassegna "Antonio Ligabue (1899-1965). Tormenti e incanti" si potrà conoscere la vita dell'artista.

Villa Zito (via Libertà 52) riapre le porte e si trasforma in una grande pinacoteca di circa mille metri quadrati di sale espositive, disposte su tre piani. Orari martedì e giovedì, sabato e domenica 16/20, mercoledì e venerdì, 10/14.

Nella sala delle Armi di Palazzo Steri è in corso la corsa multimediale “Unescosites” . Sarà possibile ammirare i monumenti protetti dall’Unesco con gli “Artglass”. Orari dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 19.30.

AGRIGENTO
Da vedere
Settantotto primavere addosso, eppure il maestro sale e scende dalle scale con grande agilità per montare con la squadra di tecnici le sue opere alle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento. Pino Pinelli, uno degli interpreti più visionari della Pittura Analitica in Italia e protagonista del prossimo evento alle FAM, è impegnato ad Agrigento, accompagnato dalla figlia Alessandra, per gli allestimenti della mostra “Trademark” a cura di Marco Meneguzzo, visitabile fino al 22 maggio prossimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X