Venerdì, 14 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Tornano le Giornate di primavera del Fai, in Sicilia programma fra palazzi nobiliari, castelli e oratori
DOMANI E DOMENICA

Tornano le Giornate di primavera del Fai, in Sicilia programma fra palazzi nobiliari, castelli e oratori

Aperte torri, biblioteche, teatri, cortili, archivi storici, insolite passeggiate nei centri storici alla scoperta di beni nascosti ma anche all'aria aperta
giornate primavera fai, Sicilia, Cultura
Il Castello Manfredonico di Mussomeli tra i siti visitabili questo finesettimana

PALERMO. Domani e domenica ritorna l'appuntamento delle Giornate Fai di Primavera, giunto quest'anno alla sua 24sima edizione. L'imponente e ricco programma, articolato su tutto il territorio siciliano e curato dalle 10 delegazioni Fai insieme ai 10 Gruppi Fai, prevede visite con gli apprendisti Ciceroni, delle scuole di ogni ordine e grado, a ben 16 palazzi nobiliari, 34 chiese, 10 oratori, 5 castelli, 7 musei, 3 ville storiche e diversi siti archeologici fortemente identitari della storia e della cultura siciliana.

E ancora case private di Statista e d'Artista eccezionalmente aperte, torri, biblioteche, teatri, cortili, archivi storici, insolite passeggiate nei centri storici alla scoperta di beni nascosti e passeggiate naturalistiche all'aria aperta per tutte le famiglie.

"Le Giornate di Primavera sono un momento davvero unico e speciale - afferma Giulia Miloro, presidente regionale Fai - per scoprire un'Italia nuova, appassionata della propria cultura e impegnata per la salvaguardia del proprio patrimonio d'arte e natura. Solo in Sicilia potranno essere visitati ben 130 luoghi, tra questi alcuni aperti eccezionalmente per la prima volta e altri invece dimenticati, che meritano sicuramente di tornare a splendere. Tutto questo è reso possibile grazie alla passione e alla dedizione dell'attività svolta dalle delegazioni, dai gruppi e dai volontari Fai protagonisti di questo incredibile evento di piazza che mostra il volto di un'Italia diversa, non solo più bella, ma viva e partecipata. Tutti insieme impegnati per far conoscere luoghi di inestimabile valore e bellezza che appartengono alla collettività".

Le Giornate Fai di Primavera sono aperte a tutti, ma un trattamento di favore viene riservato agli iscritti Fai - e a chi si iscrive durante le Giornate - a chi sostiene la Fondazione con partecipazione e concretezza. A loro saranno dedicate visite esclusive, corsie preferenziali ed eventi speciali.

Sul Giornale di Sicilia in edicola l'elenco di tutti i siti visitabili nel finesettimana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X