Mercoledì, 27 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura "Estoy Viva", il progetto di Regina Galindo oggi a Palermo
CITTA' DA VIVERE

"Estoy Viva", il progetto di Regina Galindo oggi a Palermo

PALERMO

Da vedere

 

Si potrà visitare anche oggi, tra lo spazio Zac dei Cantieri della Zisa (via Paolo Gili 4, aperto dalle 9,30 alle 18,30) e la Gam (piazza Sant’Anna) il progetto espositivo “Estoy Viva” di Regina Galindo, curato da Diego Sileo, Eugenio Viola. L’artista guatemalteca presenta, con alcune azioni più conosciute (“Quien puede borrar las huellas?”, “Perra”, “Looting”), una serie di inediti in Italia (“Proxémica”, “Verstecken”), le foto della controversa performance per il PAC di Milano, e la première del video di “Combustible”. Articolata in 5 sezioni (Politica, Donna, Violenza, Organico e Morte), la mostra si sviluppa lungo 60 lavori tra video, fotografie e sculture. L’opera “descensión” è invece alla Galleria d’arte moderna (orari: 9,30/18,30. Biglietti) che ospita la collezione permanente e la personale di Davide Bramante “Nove”.

-

 

Apertura stasera fino alle 21 (orario continuato dalle 8,15) per la “Via Crucis. La pasión de Cristo” di Fernando Botero ospitata nelle Sale Duca di Montalto di Palazzo Reale. La mostra, organizzata dall’Ars e dalla Fondazione Federico II, raccoglie 27 opere e altrettanti disegni dell’artista colombiano che rilegge la Via Crucis tradizionale, ma alla sua maniera, calando il percorso agiografico in una contemporaneità di impatto. Fino al 21 giugno. Poi, riprendendo il suo iter, la mostra sarà aperta dal lunedì al giovedì dalle 8,15 alle 17,40; week end e festivi fino alle 21. I biglietti: mostra e Cappella Palatina 10 euro. Mostra, Cappella e appartamenti reali 12 euro. Solo mostra: 6/3 euro.www.boteroapalermo.it.

-

Nell’ambito delle manifestazioni in onore del SS. Crocifisso, a Monreale, anche un’esposizione dei gioielli d’arte realizzati da Maria Grazia Bonsignore , in ricordo della madre, l’artista monrealese, Elisa Messina che ha fondato il laboratorio locale d’arte, ed è scomparsa nel 2013. La mostra di gioielli è ospitata nell’ex Monastero dei Benedettini. Da oggi sino all'8 maggio festeggiamenti per il SS.Crocifisso a Ciminna. Alle 16,30 esibizione dei Tamburinari di Aspra. Alle 21,30  in piazza Bonanno spettacolo teatrale con l'associazione Nuovo Teatro Alfieri.

 

-

 

Il comune di Castelbuono, la Pro Loco, l’associazione Glenn Gould, la Consulta giovanile organizzano la terza edizione del PrimoMaggio alla siciliana. Appuntamento al Parco delle Rimembranze oggi dalle 10 per un programma di tanta musica, giochi e gastronomia a Km0. E’ prevista la presenza dell’associazione ManualMente, artigiani hobbisti  di Castelbuono. Da giorni diversi ragazzi sono stati in giro sulle montagne per raccogliere verdure selvatiche delle Madonie per i prodotti in degustazione. Sul palco, Federico Doria, Cinema Noir, Basse Frequenze ed altre band locali.

 

-

 

Invasioni fotografiche nel centro storico di Gangi, domani, per il contest di due iniziative rivolte a fotoamatori e professionisti. Alle 9 in piazza San Paolo prenderà il via il primo Urban Trekking (Invasioni digitali), nuovo modo di conoscere e far conoscere arte, storia e cultura attraverso gli scatti della macchina fotografica; durante l'intera giornata sarà possibile visitare e fotografare chiese, i monumenti e gli scorci più suggestivi e inediti del borgo madonita. Si svolgerà anche una tappa del “fotorally 2015” con oltre 100 motociclisti provenienti da tutt’Europa.

 

-

Due capolavori ritrovati, uno di Pietro Novelli e l’altro di Jusepe de Ribera detto lo Spagnoletto, sono per la prima volta in mostra al museo Mandralisca di Cefalù. Le due opere provengono da villa Sant’Isidoro De Cordova di Bagheria. Lo storico dell’arte Vincenzo Abbate ha ora attribuito i due oli su tela del XVII secolo. L’opera di Pietro Novelli, raffigura Davide che mostra la testa recisa di Golia. L’altro dipinto attribuito allo Spagnoletto è un San Sebastiano martirizzato. I due tesori ritrovati saranno esposti al Mandralisca fino al 31 maggio, dalle 9 alle 19, anche oggi

-

 

 Appuntamenti

 

Al via Ballarò di primavera, la manifestazione che coinvolge i quartieri del centro storico. Oggi dalle 17 in piazza Casa professa, il Villaggio dell’intercultura; previsti: una conversazione a più voci sul tema “Un primo maggio diverso a Palermo” presieduta da Piero Longo, presidente Italia Nostra Palermo. Dalle 18 alle 20, speaker’s corner; alle 20, intercultura e tradizioni gastronomiche degustazioni; alle 21, intercultura in musica artisti delle comunità etniche palermitane. Domani dalle 10 alle 17, incontri con le comunità etniche. Alle 10,30 spazio agli artisti (pittura, letteratura, musica) sui temi “Ballarò di primavera” e “Ballarò significa Palermo”. Da oggi a domenica, musica etnica al villaggio dell’intercultura. ingresso libero.

 

A teatro

 

Domani alle 21,30 e domenica alle 18,35 all’Agricantus (via XX settembre) e poi nei week end (da giovedì a domenica) fino al 7 giugno, Sergio Vespertino e Paride Benassai in "Allafaccianostra", musiche di Lello Analfino. Spampinato  e Valenza sono due vicini di casa che si detestano per poco e si odiano per tutto. Il destino paradossale vuole che i due, chissà come, si ritrovino nello stesso sogno. Nella realtà collezionano un’infinità di dispetti reciproci, ma nel sogno si    incontrano senza riconoscersi. Valenza è il carnefice e Spampinato è  la vittima… 18/14 euro.

 

-

Stasera e domani alle 21 e domenica alle 18,30 alle Comunità urbane solidali (padiglione 33 dell'ex manicomio, via La Loggia 5) va in scena “Oltremare”, spettacolo che chiude il IV laboratorio sull'arte dell'attore condotto da Emilio Ajovalasit e Preziosa Salatino. Con Aurelia Alonge Profeta, Elvira Bruno, Filippo Cangialosi, Noemi Cipriano, Annamaria Davì, Anna Di Giandomenico, Giuseppe Di Vincenzo, Giovanni Ferrara, Giovanni Ghersi, Chiara Grassadonia, Roberta Greco, Domenico Mereu. Tra ombre, naufraghi, fantasmi scampati ad una terribile  tempesta. 5/3 euro.

 

Da sentire

 

Domani alle 17,30 e domenica alle 21,15 al Politeama, il direttore jugoslavo Dejan Savic salirà sul podio dell’Orchestra Sinfonica per un programma che comprende brani di Schumann e Beethoven; solista, Alessio Pianelli al violoncello. In apertura, l’ouverture di “Genoveva”, unica opera teatrale di Schumann, che debuttò il 25 giugno 1850 a Lipsia con lo stesso compositore sul podio. Seguirà il “Concerto in la minore per violoncello e orchestra” di Schumann, prima opera concertante scritta nell’800. Chiude l'Ottava, la più breve delle sinfonie di Beethoven. 25/10 euro.

 

 

 

Schermi

 

Stasera alle 19,30 al cinema De Seta (cantieri culturali alla Zisa, via Paolo Gili 4) sarà proiettato in anteprima nazionale il film “La traiettoria ideale” che ha come protagonista Nino Vaccarella. La regia è del palermitano Giovanni Totaro, diplomato al Centro sperimentale di cinematografia (CSC) di Palermo. Protagonista Nino Vaccarella, classe 1933, conosciuto anche come “preside volante”, pilota Ferrari due volte campione del mondo nel mondiale Sport Prototipi. Il film di quaranta minuti è stato prodotto dal CSC affiancato dall'Automotoclub Storico Italiano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X