Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Allarme in mare, 73 migranti in balia delle onde: salvati dalle navi militari
POPOLI IN FUGA

Allarme in mare, 73 migranti in balia delle onde: salvati dalle navi militari

Sicilia, Cronaca
Un tweet di Sea-Watch Italy: Secondo soccorso nel giro di poche ore per #Seawatch4, il quinto da giovedì. 73 persone sono state tratte in salvo da un gommone in difficoltà. Abbiamo adesso a bordo 368 persone in attesa di un porto sicuro.TWITTER+++ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++ +++NO SALES; NO ARCHIVE; EDITORIAL USE ONLY+++

Salvati dalle unità militari italiane 55 migranti alla deriva da circa 30 ore su una barca nel Mediterraneo centrale. Il veliero Imara della ong tedesca R42 era rimasto in zona dopo l’allerta lanciata da Alarm Phone.  «Il meteo sta peggiorando, serve un soccorso urgente», affermava l’organizzazione. A rischio anche 18 persone, tra cui 5 donne e un bambino, partite da Sfax, in Tunisia, l’8 ottobre.

Intanto, Lampedusa diventa porto sicuro per 48 migranti salvati nei giorni scorsi nel Mediterraneo centrale dalla nave «Louise Michel». Ieri lo sbarco dopo l’assegnazione da parte delle autorità italiane. «Siamo sollevati ma anche senza parole - afferma la ong spagnola - per come alle persone possono essere negati i loro diritti umani fondamentali. Eravamo stati costretti a dichiarare lo stato di necessità».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X