Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Terremoto a Giuliana, nessun danno ma tanta paura: «Il ricordo del sisma nel Belice ancora vivo»
SCOSSA 4.2

Terremoto a Giuliana, nessun danno ma tanta paura: «Il ricordo del sisma nel Belice ancora vivo»

di

La scossa è stata avvertita nelle province di Palermo, Agrigento, Trapani e Caltanissetta. Non erano neppure le 7 del mattino quando il terremoto di magnitudo 4.2 è stato registrato dall'Ingv a un chilometro da Giuliana, in una zona al confine tra le province di Palermo e di Agrigento. Chi era già sveglio dice di aver avvertito distintamente il sisma. Alcuni, che dormivano ancora, si sono svegliati, ma c'è anche chi non si è accorto di nulla.

La sala operativa regionale della Protezione Civile Siciliana sta monitorando e verificando telefonicamente tutti i centri di competenza del territorio per rilevare eventuali criticità. Al momento i vigili del fuoco di Palermo e Agrigento non hanno avuto nessuna segnalazione. Su Facebook sono innumerevoli i commenti. C'è chi racconta di aver avvertito la scossa molto forte a Sciacca o a Sambuca di Sicilia. Per fortuna nessuno ha fatto menzione di danni, ma solo di un po' di paura.

«Ho avvertito la scossa lievemente - racconta il sindaco di Giuliana Francesco Scarpinato, contattato telefonicamente -. Poco dopo ho ricevuto la telefonata della Protezione civile, visto che l'epicentro è a un chilometro da qui, e così ho fatto un giro per il paese per verificare se vi fossero state conseguenze. Ma è tutto tranquillo. Non si registrano danni a persone o cose e monitoriamo gli eventi in sinergia con la Protezione civile».

Il sindaco non mostra preoccupazione. «Siamo sereni, Giuliana è un piccolo centro, se vi fossero criticità ne saremmo già al corrente».

La scossa è stata avvertita distintamente anche nella vicina Sambuca di Sicilia. «Mi sono svegliato sentendo tremare tutto - racconta il sindaco Leo Ciaccio -. Per fortuna la scossa è durata poco e non ha provocato danni se non un po' di paura, anche se la gente è rimasta nelle proprie case e non ci sono stati momenti di panico. Quando si verificano eventi del genere però siamo sempre in allarme, il ricordo del Belice non si cancella. Mi sono messo in contatto con vigili del fuoco per monitorare la situazione ma non ci risulta alcun danno».

Rassicurazioni arrivano anche dal dirigente generale del Dipartimento di Protezione Civile in Sicilia, Salvo Cocina: "Il terremoto non è stato di forte intensità e ha avuto una breve durata, ma abbiamo avviato ugualmente verifiche per danni a case isolate, perchè si tratta di un evento sismico strano che non è stato avvertito dalla popolazione nelle zone dell’epicentro, ma in quelle vicine nell’Agrigentino. Addirittura anche a Sciacca".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X