Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, Bellolampo è di nuovo satura: i rifiuti a Catania con conti salatissimi
NUOVA EMERGENZA

Palermo, Bellolampo è di nuovo satura: i rifiuti a Catania con conti salatissimi

Sicilia, Cronaca
Discarica di Bellolampo stracolma di rifiuti

Bellolampo è di nuovo  satura e i rifiuti torneranno a viaggiare in direzione di Catania con costi notevoli che si scaricheranno sulle bollette dei cittadini.

A causare i nuovi viaggi della spazzatura e gli extracosti è la mancata realizzazione della settima vasca nella discarica dove abbancare i rifiuti. La previsione è quella di 4 mila tonnellate al mese d'immondizia che dovranno migrare per il salatissimo costo di 960 mila euro.

Il consigliere del Movimento 5 Stelle, Antonio Randazzo, fa i conti da affrontare da qui all'estate e lancia strali. «Ancora una volta l’ammanco di programmazione politica da parte del governo Musumeci penalizza nettamente i cittadini palermitani. Il riferimento è ai ritardi nella realizzazione della settima vasca di Bellolampo che esula da ogni responsabilità la partecipata Rap. A causa di questo mancato avvio e in attesa della prossima fruibilità delle III bis e VII stimate per i prossimi sei mesi, i palermitani rischiano, di fatto, di pagare un aumento dei costi di bolletta non dovuti di circa 6 milioni di euro nei prossimi 6 mesi». «Per questo - aggiunge - chiedo un immediato intervento dell’amministrazione comunale proprio a difesa dei cittadini, valutando anche azioni legali, considerando che il Movimento 5 Stelle appoggerà pubblicamente ogni iniziativa in materia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X