Mercoledì, 25 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, quasi ottomila casi in Sicilia: scendono i ricoveri ma ancora 51 morti. Sotto pressione gli ospedali a Palermo
IL BOLLETTINO

Covid, quasi ottomila casi in Sicilia: scendono i ricoveri ma ancora 51 morti. Sotto pressione gli ospedali a Palermo

Torna a salire, seppure di poco, la curva epidemica in Sicilia, con 7916 casi. Sono ancora, e tanti, i morti, ben 51 (venti in meno di ieri).  Sulle vittime c'è da sottolineare che come ormai accade ogni giorno ci sono dei recuperi passati, anche a distanza di settimane. Diminuiscono  ancora, seppur di poco, i ricoveri (-7 rispetto a ieri).

Il tasso di positività scende al 15,7% ieri era al 18%. L’isola è al nono posto per contagi. Gli attuali positivi sono 226.104 con un aumento di 5.811 casi. I guariti sono 2.055 mentre le vittime sono 51 e portano il totale dei decessi a 8.336. Sul fronte ospedaliero sono 1.615 ricoverati, con 47 casi in meno rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 155, tre in meno rispetto a ieri.

Sul fronte del contagio nelle singole province: Palermo con 2.327 casi, Catania 1.393, Messina 1.026, Siracusa 786, Trapani 416, Ragusa 804, Caltanissetta 536, Agrigento 466, Enna, 163.

Sono 167.206 i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in diminuzione rispetto ai 190.514 di ieri; in calo anche i tamponi - 1.097.287 a fronte di 1.421.545 - per cui il tasso di positività risale al 15,2% (dal 13,4% di ieri). Secondo il bollettino quotidiano del ministero della Salute, sempre nelle ultime 24 ore i morti sono stati 426 (ieri 468, riconteggi compresi), per un totale da inizio pandemia di 144.770.

Il dato delle vittime, riferito a Sicilia, Campania e Abruzzo, tiene conto di 56 decessi complessivi avvenuti in giorni precedenti.
I ricoveri ordinari diminuiscono di 36 unità e diventano 20.001; le terapie intensive sono 1.665, in calo di 26 rispetto a ieri, con 123 ingressi del giorno (ieri erano stati 131).

Resta alta la pressione nei pronto soccorso di Palermo. Anche oggi tanti pazienti si trovano nelle aree di emergenza congestionate dalla difficoltà di trovare posti letto negli ospedali. Al Cervello le persone in area d’emergenza in questo momento sono 52, con un indice di sovraffollamento del 260%. Non va meglio a Villa Sofia dove i pazienti sono 77 con un indice di sovraffollamento del 257%. All’ospedale Civico sono 45 con un indice di sovraffollamento del 140%. Al Policlinico, infine, sono 26 con un indice di sovraffollamento del 124%.
Con i dati in crescita sono tanti anche i cluster all’interno dei reparti anche quelli non Covid. Ci sono infatti diversi positivi che non riescono a trovare un posto nei reparti ospedalieri convertiti per la pandemia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X