Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Barcone con 430 migranti si sta «disintegrando», a bordo anche morti
ALARM PHONE

Barcone con 430 migranti si sta «disintegrando», a bordo anche morti

Sicilia, Cronaca
Foto d'archivio

Un’imbarcazione con circa 430 migranti a bordo, tra cui decine di bambini, è in difficoltà nel mare tra l’Africa e la Sicilia e si sta «disintegrando». Lo dice Alarm Phone che fa appello alle autorità europee a non ritardare i soccorsi per evitare un naufragio. A bordo ci sarebbero anche delle persone morte.

La Tunisia, dice Alarm Phone, ha inviato 4 navi in soccorso. Ma la situazione è ancora di pieno allarme.

Il primo era arrivato ieri alle 11.57. Ci sono più di cento persone sottocoperta - dice l’associazione di emergenza per migranti - e in caso di naufragio, rimarrebbero intrappolate all’interno della nave. Alarm Phone ha più volte informato le autorità europee in Italia e a Malta. «Il comando delle capitanerie di porto ci ha informato che non era «l’autorità competente» in questo caso - dice Alarm Phone - , mentre Rcc Malta semplicemente riaggancia il telefono quando cerchiamo di trasmettere informazioni sul caso. È chiaro che né la guardia costiera libica né le forze armate tunisine possono affrontare adeguatamente questa situazione di pericolo. In effetti, temiamo che il loro coinvolgimento possa suscitare il panico a bordo poiché le persone non vogliono tornare in un luogo di insicurezza, ma cercano protezione in Europa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X