Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ferragosto blindato per Eolie e Egadi, mascherine all'aperto e niente feste in spiaggia
LE ORDINANZE

Ferragosto blindato per Eolie e Egadi, mascherine all'aperto e niente feste in spiaggia

coronavirus, Egadi, eolie, Ferragosto, Sicilia, Cronaca
Spiaggia di Capo Graziano, Filicudi, Eolie

Il Ferragosto è alle porte e le isole minori della Sicilia si preparano per gestire al meglio i festeggiamenti in un periodo in cui preoccupa l'aumento dei casi di positività al Coronavirus. I sindaci delle Egadi e delle Eolie hanno infatti emanato delle ordinanze per regolare la movida, soprattutto in questo weekend di Ferragosto: vietati assembramenti sulle spiagge, obbligo di mascherine anche all'aperto e multe salate per chi viola le regole.

Ferragosto, vietati assembramenti sulle spiagge delle Egadi

Dopo l'aumento dei casi di positività al covid e visto l'esito della Conferenza dei sindaci che si è svolta a Trapani, anche il sindaco del Comune di Favignana - Isole Egadi Francesco Forgione ha emanato un'ordinanza che vieta assembramenti nelle spiagge il 13,14 e 15 agosto.

La decisione è stata presa per tutelare la salute pubblica contrastando comportamenti che possano determinare la diffusione del contagio da Covid 19: le spiagge libere delle isole di Favignana, Levanzo e Marettimo saranno interdette a qualsiasi forma di assembramento, all'accensione di falò e fuochi di ogni tipo, all'accampamento e al bivacco, alla produzione e diffusione di musica anche attraverso l'uso di altoparlanti e amplificatori, alla consumazione di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 21 alle 6. I trasgressori pagheranno una sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro.

Eolie, nuove ordinanze del sindaco per concerti nei pub e sosta ai porti

Anche per le isole Eolie nuove ordinanze sindacali regolano la movida nel weekend di Ferragosto. Il sindaco del comune di Lipari, Marco Giorgianni, che governa su sei dei sette comuni delle isole Eolie, ha imposto nuove regole per evitare assembramenti durante concerti nei pub e obbliga all'uso della mascherina nelle aree portuali.

"Nei locali all'aperto delle Eolie si possono organizzare dei mini-concerti musicali ma senza assembramento. E chi partecipa dovrà esibire ai gestori di bar e pub di una delle certificazioni verdi covid 19". L'ordinanza è stata emessa dal sindaco del Comune di Lipari Marco Giorgianni che governa su sei dei sette Comuni delle isole Eolie.

Giorgianni ha emesso una ordinanza per obbligare l'uso delle mascherine nelle aree portuali di Lipari, Vulcano, Panarea, Stromboli dalle 7 alle 20,30 in occasione degli arrivi e delle partenze di aliscafi e navi e dei vaporetti che trasportano turisti mordi e fuggi. Se le ordinanze non verranno rispettate sono previste sanzioni che vanno da 258 euro fino ad un massimo di 10 mila 329 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X