Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, nuove restrizioni in arrivo in Sicilia: aree gialle nei comuni con più contagi e meno vaccinati
RAZZA A TGS

Covid, nuove restrizioni in arrivo in Sicilia: aree gialle nei comuni con più contagi e meno vaccinati

coronavirus, vaccino, Sicilia, Cronaca
L'assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza

Nuove restrizioni anti-Covid in arrivo in Sicilia: aree gialle nei comuni con più contagi e meno vaccinati. Lo riferisce a Tgs (edizione del telegiornale delle ore 13,50) l'assessore alla Salute, Ruggero Razza. È stato già consultato il Comitato Tecnico Scientifico.

"La situazione ospedaliera è al di sotto dei parametri nazionali ma - afferma l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza - ho chiesto al Cts di trovare criteri aggiuntivi che possano consentire al presidente della Regione di adottare nuove misure per arginare la crescita dei contagi che siano però localizzate. Penso possa essere aggiunto al rapporto dell'ospedalità, anche il numero di focolai che insistono nello stesso Comune e il numero dei vaccinati. È un documento al quale stiamo lavorando e che a fine settimana proporremo al presidente".

"Potrebbero tornare zone che localizzate individuano misure di contenimento: se in un Comune c'è un numero di vaccinati basso e un numero alto di casi è necessario adottare misure, momenti che riducano il contatto sociale. Ad esempio, aree gialle", ha affermato.

"Ci sono zone come Palermo e Agrigento dove il numero dei primi vaccinati ha raggiunto il 70% ad aree dove si attesta a poco più del 55%", ha infine dichiarato Razza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X