Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vaccino Pfizer, via libera dell'Ema per 12-15enni
L'ANNUNCIO

Vaccino Pfizer, via libera dell'Ema per 12-15enni

coronavirus, pfizer, vaccino, Sicilia, Cronaca
BioNTech-Pfizer

L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha approvato l'utilizzo del vaccino Pfizer-BioNTech contro il Covid-19 anche per gli adolescenti tra i 12 e i 15 anni.

"Gli effetti indesiderati più comuni nei ragazzi di età compresa tra 12 e 15 anni sono simili a quelli nelle persone di età pari o superiore a 16 anni. Includono dolore al sito di iniezione, stanchezza, mal di testa, dolori muscolari e articolari, brividi e febbre. Questi effetti sono generalmente lievi o moderati e migliorano entro pochi giorni dalla vaccinazione", ha reso noto l'agenzia europea.

Le modalità di somministrazione non cambieranno: stessa quantità di vaccino in due dosi a distanza di 3 settimane l’una dall’altra con iniezione nel muscolo del braccio. La decisione arriva dopo quella della Food and drug administration statunitense che aveva autorizzato l’uso del vaccino Pfizer / BioNTech nella fascia 12-15 anni il 10 maggio scorso. L’autorizzazione è stata resa possibile dall’esame degli studi condotti da Pfizer su 2.260 bambini di età compresa tra 12 e 15 anni, in cui la risposta immunitaria contro la COVID-19 osservata era paragonabile a quella vista nella fascia tra 16 e 25 anni. Il vaccino si è rivelato efficace al 100% nel prevenire la COVID-19 (anche se il tasso reale potrebbe essere compreso tra il 75% e il 100%).

Il Comitato ha anche osservato che il comitato per la sicurezza dell’EMA sta attualmente valutando casi molto rari di miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco) e pericardite (infiammazione della membrana intorno al cuore) che si sono verificati dopo la vaccinazione con il vaccino Pfizer principalmente in persone di età inferiore ai 30 anni. Tuttavia, al momento non ci sono indicazioni che questi casi siano dovuti al vaccino. Nonostante questa incertezza, il Comitato di EMA "ha ritenuto che i benefici di Comirnaty nei bambini di età compresa tra 12 e 15 anni sono superiori ai rischi, in particolare nei bambini con condizioni che aumentano il rischio di COVID-19 grave".

Si allarga la platea della campagna vaccinale, dunque, proprio nel momento in cui le vaccinazioni si stanno per aprire alle fasce d’età più giovani. Questo permetterà di abbattere ulteriormente la circolazione del coronavirus e di far ripartire in maggiore sicurezza il prossimo anno scolastico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X