Venerdì, 25 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo e i comuni in zona rossa: 25 aprile di rigore, no alle seconde case. Cosa si può fare oggi
CORONAVIRUS

Palermo e i comuni in zona rossa: 25 aprile di rigore, no alle seconde case. Cosa si può fare oggi

Niente seconde case per i palermitani e i residenti dei comuni siciliani in zona rossa, oggi, 25 aprile. Così come lo scorso anno, quando tutta l'Italia era in lockdown, non ci si potrà spostare nelle abitazioni nelle quali non si è residenti. Le regole, in vigore dal 7 al 28 aprile sono riportate sul sito della protezione civile. Ecco cosa si potrà fare e cosa è vietato oggi.

Spostamenti

In zona rossa vige il divieto di accesso e allontanamento dal territorio comunale, con mezzi pubblici o privati, fatta eccezione per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità  motivi di salute. È sempre consentito il transito per il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza; è vietato il transito per raggiungere le seconde case (abitazioni non principali).

Ristoranti e bar

Sospese le attività di bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie. Consentite le mense e catering continuativo contrattuale. Autorizzata la vendita a domicilio senza limitazioni, l’asporto è consentito fino alle 22. Per pub ed enoteche l’asporto è consentito solo fino alle 18.

Lo sport

Sospese tutte le attività sportive, anche se svolte in centri all'aperto. Sospesi eventi e competizioni organizzati da enti di promozione sportiva ad eccezione delle attività di interesse nazionale indicate dal Coni. Consentito svolgere attività motoria in prossimità della propria abitazione purché nel rispetto della distanza di un metro e con obbligo della mascherina. Consentiti svolgere attività sportiva individuale esclusivamente all'aperto.

Vendita Bevande Alcoliche

Vietata, dopo le ore 18, la vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, da parte di qualsiasi attività commerciale, nonchè tramite distributori automatici.

Negozi

Sospeso il commercio al dettaglio fatta eccezione per gli alimentari e i beni di prima necessità. Chiusi i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli alimenti, prodotti agricoli e florovivaistici. Aperte farmacie, edicole, parafarmacie e tabaccai.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X