Venerdì, 16 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, in Sicilia bollettino nel caos: 1282 nuovi casi e 10mila tamponi, ma mancano quelli rapidi
LA PANDEMIA

Coronavirus, in Sicilia bollettino nel caos: 1282 nuovi casi e 10mila tamponi, ma mancano quelli rapidi

di

Sono 1.282 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Sicilia nel bollettino odierno, ma è ancora caos sui numeri: i dati infatti riportano soltanto 10.305 tamponi processati poiché non è stato possibile calcolare i test antigenici. Numeri che dunque vanno presi con le pinze e il tasso di positività del 12,4% diventa privo di significato. Sono 19 le vittime odierne mentre lascia perplessi anche il dato riguardante i guariti: appena 82 nelle ultime 24 ore.

In ospedale i ricoverati nei reparti ordinari sono 896 (+5 rispetto a ieri), 143 nelle terapie intensive (+3) con 6 nuovi ingressi, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 18.831. Gli attuali positivi si attestano a 19.870. Sarebbero (condizionale ormai d'obbligo data la grottesca situazione) 175.405 i siciliani colpiti dal virus da inizio pandemia, 4.647 i morti e 150.888 i guariti. Dubbi anche sui casi provinciali, quelli odierni dovrebbero essere così suddivisi: Palermo 511, Catania 263, Messina 106, Caltanissetta 93, Siracusa 92, Agrigento 88, Ragusa 79, Enna 41, Trapani 9. Anche in questo caso però nessuna certezza.

Sul fronte nazionale lieve calo del numero dei nuovi casi di Covid: secondo il bollettino quotidiano del ministero della Salute, nelle ultime 24 ore se ne sono registrati 23.649 a fronte dei 23.904 di ieri; in aumento i tamponi - 356.085 contro i 351.221 di ieri - per cui il tasso di positività scende al 6,6% (ieri e giovedì scorso era al 6,8%). In crescita il numero delle vittime: 501 oggi contro le 467 di ieri. In calo la pressione sulle strutture ospedaliere: i ricoverati con sintomi sono 28.949, con un decremento di 231 rispetto a ieri, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 3.681, meno 29 rispetto a ieri.

Gli ingressi del giorno in terapia intensiva sono 244 contro i 283 di ieri. In isolamento domiciliare figurano 530.849 pazienti, più 1.231 rispetto a ieri. In crescita anche il numero degli attualmente positivi, 563.479 (+971), e dei dimessi/guariti, 2.933.757 (+20.712). Il numero totale delle vittime sale a 109.847, quello dei casi totali a 3.607.083: la regione che ne registra di più è ancora una volta la Lombardia (4.483), seguita da Piemonte (2.584), Puglia (2.369), Campania (2.258), Lazio (1.838) ed Emilia Romagna (1.809).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X