Sabato, 28 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, in Sicilia l'Rt scende sotto 1, in Italia è a 1.08. Ancora in crescita le terapie intensive
I DATI

Covid, in Sicilia l'Rt scende sotto 1, in Italia è a 1.08. Ancora in crescita le terapie intensive

coronavirus, Sicilia, Cronaca
Medici ed infermieri al lavoro nei reparti di terapia intensiva

Sono 13 le Regioni in cui si registra un Rt sopra 1, il valore più alto in Valle d’Aosta a 1,75; il più basso nella provincia autonoma di Bolzano a 0,78. Sono i valori indicati nel Monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute, al 24 marzo 2021, e relativi alla settimana 15 marzo - 21 marzo 2021. Oltre alla Valle d’Aosta, l’Rt più alto si registra in Calabria (1,37) Veneto e Friuli Venezia Giulia (entrambe a 1,23). La Sicilia, rispetto alla scorsa settimana quando era di poco superiore a 1 (1.05), si trova adesso a 0,99.

Sotto il valore soglia di 1, oltre alla PA di Bolzano, ci sono Abruzzo (0,87), Basilicata (0,95), Umbria (0,97), Emilia Romagna (0,98), Lazio e Sicilia (entrambe a 0,99). La Liguria ha un Rt a 1.

Ecco la lista delle Regioni e del relativo Rt puntuale: Abruzzo 0,87, Basilicata 0,95, Calabria 1,37, Campania 1,05, Emilia Romagna 0,98, FVG 1,23, Lazio 0,99, Liguria 1, Lombardia 1,08, Marche 1,15, Molise 1,17, Piemonte 1,17, PA Bolzano 0,78, PA Trento 1,02, Puglia 1,17, Sardegna 1,03, Sicilia 0,99, Toscana 1,1, Umbria 0,97, Valle d’Aosta 1,75 e Veneto 1,23.

L’incidenza in Italia "è ancora molto elevata", e anche alla luce del diffondersi delle varianti "occorre mantenere misure rigorose, la drastica riduzione delle interazioni fisiche tra le persone e la mobilità". Lo ha detto il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, nel punto stampa sui dati di monitoraggio della cabina di regia.

Nel dettaglio, l’Iss rileva che "rimane alto il numero di Regioni/PPAA che hanno un tasso di occupazione in terapia intensiva e/o aree mediche sopra la soglia critica (12 Regioni/PPAA vs 13 della settimana precedente). Il tasso di occupazione in terapia intensiva a livello nazionale è complessivamente in aumento e sopra la soglia critica (39% vs 36% della scorsa settimana). Il numero di persone ricoverate in terapia intensiva è ancora in aumento da 3.256 (16/03/2021) a 3.546 (23/03/2021). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale è anche in aumento e sopra la soglia critica (43%) con un forte aumento nel numero di persone ricoverate in queste aree: da 26.098 (16/03/2021) a 28.428 (23/03/2021)".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X