Mercoledì, 29 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus in Sicilia, ospedali di nuovo sotto assedio e i posti letto iniziano a scarseggiare
L'EMERGENZA

Coronavirus in Sicilia, ospedali di nuovo sotto assedio e i posti letto iniziano a scarseggiare

Ospedali nuovamente sotto pressione in Sicilia, come già successo a novembre quando i posti per i ricoveri e nei pronto soccorso iniziavano a scarseggiare.

Questa mattina a Termini Imerese si è registrato un picco di presenze che ha creato qualche problema, tanto che in alcuni momenti i pazienti sono stati dirottati verso altri ospedale della provincia. Nel pomeriggio la situazione è tornata alla normalità.

Anche nel pronto soccorso di Villa Sofia, a Palermo, si è registrato qualche problema. All’ingresso dell’area di emergenza è stato affisso un cartello con la scritta «si accettano solo codici rossi».

Nei giorni scorsi nel reparto di osservazione del pronto soccorso era stata riscontrata la positività al tampone di alcuni pazienti e di alcuni medici. Una situazione che aveva portato a ridurre gli ingressi nell’area di emergenza che era stata anche sanificata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X