Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovo Dpcm, con la zona rossa due congiunti a pranzo per Natale? Il calendario dei divieti
CORONAVIRUS

Nuovo Dpcm, con la zona rossa due congiunti a pranzo per Natale? Il calendario dei divieti

Deroga al divieto di spostamenti tra Comuni - ed eventualmente anche all'interno di uno stesso Comune in caso di ripristino della zona rossa - per i congiunti più stretti in occasione cenone della vigilia di Natale e del pranzo del 25.

Una ipotesi a cui sta lavorando il governo e che riguarderebbe un numero strettissimo di congiunti: due, secondo le stesse fonti. È una deroga che andrebbe incontro anche alle richieste avanzate dagli amministratori della Lega in queste ore.

Ma la possibilità di una stretta durante le vacanze di Natale è ormai segnata. Dopo il caso della Germania e di altri Paesi Europei, anche l'Italia si appresta a varare una sorta di zona rossa nazionale. Ecco come potrebbero essere gestiti i prossimi giorni e come sarà possibile muoversi.

19-20 dicembre

Il fine settimana che comincia il prossimo sabato potrebbe essere l'ultimo in cui sono permessi gli spostamenti. Le attività commerciali potranno restare aperte tutti i giorni fino alle 21, tranne bar e ristoranti che dovranno chiudere al pubblico alle 18, salva la possibilità di asporto e consegna a domicilio.

Resta valido il divieto di uscire di casa (tranne che per motivi urgenti) oltre le 22 e fino alle 5 del mattino.

21-23 dicembre

Secondo le informazioni finora a disposizione, a partire da lunedì 21 dicembre arriverà una prima stretta sulla mobilità, ovvero il divieto di potersi spostare da una regioni all'altra se non per motivi di lavoro, necessità o urgenza. Chi intende spostarsi in una seconda casa all’interno della propria regione potrà farlo.

Invariate, almeno fino a mercoledì 23, le regole per shopping, locali e coprifuoco.

24-27 dicembre

Chiuse tutte le attività commerciali in tutte le regioni. Resteranno aperti solo alimentari, farmacie, tabacchi, edicole e librerie. Vietati tutti gli spostamenti anche all’interno del proprio comune. Consentite attività sportiva o motoria e (solo una persona) per assistere chi non è autosufficiente.

28-30 dicembre

Breve finestra fra lunedì 28 e mercoledì 30 dicembre. In questi giorni varranno le attuali regole per negozi (fino alle 21), bar e ristoranti (fino alle 18), coprifuoco (dalle 22). Possibili gli spostamenti nel Comune e Regione di residenza.

31 dicembre-3 gennaio

Torna la zona rossa con le stesse regole previste per i giorni di Natale. Multa da 400 a 1000 euro per chi verrà trovato per strada in quei quattro giorni senza motivo.

4-6 gennaio

Si allenta la presa ma resta il divieto di uscire dalla propria Regione di residenza. Torna in vigore il coprifuoco dalle 22.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X