Domenica, 24 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corruzione, la Cassazione annulla l'ordine di arresto del deputato dell'Ars Carmelo Pullara
"SORELLA SANITA'"

Corruzione, la Cassazione annulla l'ordine di arresto del deputato dell'Ars Carmelo Pullara

corruzione, Carmelo Pullara, Sicilia, Cronaca
Carmelo Pullara

La sesta sezione della Cassazione ha annullato senza rinvio l’ordine di arrestare il deputato regionale siciliano del Gruppo misto Carmelo Pullara, coinvolto nell’inchiesta "Sorella sanità" e accusato di turbativa d’asta. I supremi giudici hanno accolto il ricorso dell’avvocato Giuseppe Di Peri contro il provvedimento del tribunale del riesame di Palermo, che in sede di "appello" aveva ribaltato la decisione del Gip Claudia Rosini.

Per quest’ultimo giudice non c'erano infatti gli estremi per mettere ai domiciliari l’esponente politico agrigentino, mentre per il riesame gli indizi rappresentati dal pool coordinato dal procuratore aggiunto Sergio Demontis erano sufficientemente gravi. La Cassazione ha ritenuto però che la vicenda dei presunti favori che Pullara avrebbe fatto all’azienda Tecnologie sanitarie non sia tale da giustificare la misura cautelare.

Nell’inchiesta, in cui sono coinvolti manager nella sanità, i finanzieri, coordinati dai pm Giovanni Antoci e Giacomo Brandini, indagano su appalti per oltre 600 milioni di euro. Il processo è già stato fissato è la posizione di Pullara era stata finora stralciata, proprio in attesa della decisione sul suo ricorso cautelare.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X