Lunedì, 19 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca In Sicilia 578 casi, 10 le vittime ma salgono di poco i ricoveri. Oltre 10 mila contagi in Italia
IL DATO

In Sicilia 578 casi, 10 le vittime ma salgono di poco i ricoveri. Oltre 10 mila contagi in Italia

di

Ben 578 casi in più di coronavirus rispetto a ieri. Un nuovo record assoluto. Non si ferma l'epidemia in Sicilia, tutt'altro, visto che ormai macina primati su primati. "Solo" nove i ricoveri in più, 6 in terapia intensiva. Dieci le vittime (360 in tutto), mai così tante da marzo. Di questi nuovi casi, 173 sono in provincia di Palermo, 154 nel Catanese, 43 nel Messinese, 58 nel Trapanese, 22 nel Siracusano, 15 nel Ragusano, 11 nell'Ennese, 76 nell'Agrigentino e 26 nel Nisseno. Gli attuali positivi sono 5934, i guariti 4975, 471 i ricoverati e 58 in terapia intensiva, con 5405 in quarantena. Quattro decessi a Palermo, 3 a Trapani, 1 a Catania, 1 a Siracusa e 1 a Caltanissetta.

"Rispetto alla giornata di ieri sono solo nove in più i ricoveri per Coronavirus a fronte dei complessivi 578 soggetti positivi rilevati oggi dal bollettino diffuso dal Ministero della Salute che segnala, altresì, oltre 7.700 tamponi processati in tutto il territorio siciliano a testimonianza dell'azione di conctat tracing avviata dal Sistema sanitario regionale - fa sapere la Regione -. Significativo il numero dei guariti: 121. Anche gli accessi in terapia intensiva vedono un incremento lieve: sei pazienti in più rispetto alla giornata di ieri. Dieci le vittime".

Si impenna ancora la curva epidemica in Italia, superando per la prima volta la soglia psicologica dei 10mila casi. Sono 10.010 i nuovi positivi registrati nelle 24 ore, contro gli 8.804 di ieri, e per di più con 150.377 tamponi, 12mila meno di ieri. Il totale sale così a 391.611 casi dall’inizio dell’epidemia. In calo i decessi, 55 oggi (ieri erano 83), per un totale di 36.427. Preoccupano ancora le terapie intensive, +52 (ieri +47), che arrivano a 638, mentre i ricoveri ordinari crescono di 382 unità (ieri +326), e sono ora 6.178 in tutto. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X