Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vento di scirocco al Sud: a Palermo chiuse ville e giardini, incendi in provincia
LE PREVISIONI

Vento di scirocco al Sud: a Palermo chiuse ville e giardini, incendi in provincia

L'Italia è divisa in due: pioggia e freddo al Nord con allagamenti e disagi e caldo e vento al Sud. In Sicilia dalla scorsa notte soffia un vento di scirocco.

Stamattina, a Palermo le temperature erano già intorno ai 35 gradi, con cielo totalmente velato. La situazione migliorerà soltanto in serata e domani le temperature, sempre secondo i meteorologi, scenderanno di diversi gradi. A causa del forte vento, è stata decisa dall'Area del Verde del Comune di Palermo la chiusura precauzionale di tutte le ville e giardini comunali per il pomeriggio di oggi.

Ed è stata una lunga notte per i vigili del fuoco di Palermo impegnati su diversi incendi divampati a Montelepre, Cinisi e Partinico; un rogo è ancora attivo a San Martino della Scale. Da questa mattina sta intervenendo un elicottero della forestale. Altri incendi a Montelepre, Cinisi e Partinico. I vigili del fuoco di Palermo sono intervenuti anche per un incendio nei pressi dello svincolo di Santo Stefano di Camastra sull'autostrada Palermo-Messina.

Al Nord la situazione è opposta con l'emergenza in diverse regioni con oltre 800 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco per il maltempo. Sei persone in un camper sono state salvate dall’elicottero Drago 55 a Vercelli: il gruppo si era rifugiato sul tetto del mezzo che, parcheggiato in un campo da cross nella zona a est della città, era stato sommerso dall’esondazione del Sesia. È dal pomeriggio di ieri che il maltempo sta interessando gran parte del Piemonte e in particolare le provincie di Cuneo, Vercelli, Biella, Novara e Verbania. Le squadre di vigili del fuoco hanno svolto finora 130 interventi per smottamenti, allagamenti diffusi e danni d’acqua in genere.

Situazione critica anche nel ponente ligure con paesi isolati nell’entroterradi Imperia a causa di frane e esondazioni nella notte di torrenti in valle Argentina e valle Arroscia.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X