Lunedì, 28 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il boss Fanara stacca a morsi un dito a un agente e lo ingoia: ecco come è andata
GESTO BRUTALE

Il boss Fanara stacca a morsi un dito a un agente e lo ingoia: ecco come è andata

mafia, Giuseppe Fanara, Sicilia, Cronaca
Giuseppe Fanara

Da nove anni è detenuto nel carcere di Rebibbia in regime di 41-bis per una condanna all'ergastolo, adesso Giuseppe Fanara torna a far parlare di se e lo fa con un gesto brutale: ha staccato il dito di un agente della polizia penitenziaria con un morso per poi ingoiarlo.

Al boss di Cosa Nostra gli è stata notificata una nuova misura cautelare per i reati di lesioni aggravate, lesioni gravissime e resistenza.

A ricostruire i fatti è "Il Messaggero": Fanara ha dato in escandescenze in seguito ad un controllo in cella, ha perso il controllo di se e si è avventato su sette agenti della penitenziaria, aggredendoli.

Al culmine della rissa, ha morso uno dei poliziotti, staccandogli il mignolo della mano destra, che non è stato più ritrovato. Gli inquirenti ritengono che lo abbia inghiottito.

"Vi sgozzo come maiali", ha urlato Fanara, brandendo il manico di una scopa. Solo dopo due ore, gli agenti sono riusciti a immobilizzarlo e disarmarlo. Dopo l'episodio il boss è stato trasferito da Rebibbia al carcere di massima sicurezza di Sassari.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X