Lunedì, 28 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Da Castelvetrano a Rosolini per sfuggire ai domiciliari: arrestata
CARABINIERI

Da Castelvetrano a Rosolini per sfuggire ai domiciliari: arrestata

Una donna di 22 anni, Maria Aurora Campanella, ha scelto di fuggire a Rosolini, Comune del Siracusano, per sottrarsi agli arresti domiciliari che, invece, avrebbe dovuto scontare a Castelvetrano, in provincia di Trapani. I carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Noto l'hanno rintracciata e arrestata.

Dopo una rapida attività investigativa, i carabinieri hanno avuto notizia che la ragazza si trovava a casa di un giovane a Rosolini. Recandosi in quella abitazione, infatti, hanno trovato Maria Aurora Campanella.

La ragazza si era allontanata dalla sua casa di Castelvetrano, dove si trovava sottoposta alla “misura cautelare degli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico, il 9 luglio scorso. Dopo l'evasione, il 14 luglio, il Tribunale di Marsala ha emesso un ordine di aggravamento di misura cautelare che è stato eseguito proprio dai carabinieri di Noto.

La donna è stata dichiarata in stato di arresto ed accompagnata presso la casa circondariale “Piazza Lanza” di Catania dove permarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X