Venerdì, 14 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gli affari di Cosa nostra tra Agrigento e Caltanissetta, in 17 davanti al Gup
BLITZ GALLODORO

Gli affari di Cosa nostra tra Agrigento e Caltanissetta, in 17 davanti al Gup

Mafia, delitti, racket e droga un intreccio criminale fra Cosa nostra agrigentina e nissena, che affonda le radici dagli anni Novanta, quando il capo indiscusso di Cosa nostra era Salvatore Fragapane. A distanza di un anno e mezzo dal maxi blitz Gallodoro, che il 31 gennaio 2019 fece scattare 17 misure cautelari, eseguite dal Ros, il processo entra nel vivo.

L'articolo di Gerlando Cardinale nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X