Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Andare a lavoro, praticare sport, recarsi dai parenti: quando serve l'autocertificazione
CORONAVIRUS

Andare a lavoro, praticare sport, recarsi dai parenti: quando serve l'autocertificazione

coronavirus, fase 2, Sicilia, Cronaca
Carabinieri ed esercito controllano automobilisti e pedoni

Da lunedì 4 maggio si potrà uscire dalla propria abitazione, rimanendo all’interno della regione, per 4 ragioni: lavoro, salute, necessità tra cui è inclusa la novità della visita ai congiunti e per andare in tutti gli esercizi commerciali che riapriranno, attività sportiva o motoria all’aperto.

Per andare in ufficio basterà la documentazione fornita dal datore di lavoro come ad esempio il tesserino. Rimangono i dubbi invece sull’obbligo di compilare il modulo quando si esce per fare attività sportiva o andare al parco.

Il modello disponibile non è stato ancora aggiornato ma si potrà utilizzare aggiungendo le nuove motivazioni introdotte dal Dpcm del 26 aprile che entrerà in vigore lunedì. "Resta inteso - si legge sul sito di Palazzo Chigi - che la giustificazione di tutti gli spostamenti ammessi, in caso di eventuali controlli, può essere fornita nelle forme e con le modalità consentite".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X