Mercoledì, 03 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, l'infettivologa Franco: "Dal farmaco Tocilizumab buoni segnali in Sicilia"
L'ESPERTO

Coronavirus, l'infettivologa Franco: "Dal farmaco Tocilizumab buoni segnali in Sicilia"

"L'utilizzo del Tocilizumab sta dando segnali di miglioramenti nei pazienti affetti da Covid-19". Lo afferma l’infettivologa Antonella Franco direttore del reparto di Malattie infettive dell’ospedale Umberto I di Siracusa. «Riguardo l’esperienza siracusana sia con protocolli terapeutici suggeriti dalle linee guida Simit sia con questo farmaco Tocilizumab, oltre ai due pazienti guariti sia clinicamente sia sierologicamente, almeno altri otto hanno dimostrato una netta remissione della sintomatologia con scomparsa della tosse, della febbre, della dispnea e miglioramento della saturazione di ossigeno e sono prossimi alla dimissione".

"L'attuale pandemia è grave - conclude l’infettivologa - ed è necessario restare a casa ed isolarsi per evitare la diffusione del contagio e applicare le norme igienico - sanitarie e i comportamenti dettati dal Ministero della Salute".

Intanto autorizzati in Italia i farmaci antimalarici a base di clorochina e idrossiclorochina: sono a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale per il trattamento dei pazienti affetti da infezione da Sars-CoV2. Si legge nella Gazzetta Ufficiale. Autorizzate inoltre per lo stesso uso le combinazioni dei farmaci anti-Aids lopinavir/ritonavir, danuravir/cobicistat, darunavir, ritonavir, anche queste a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X