Domenica, 29 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia, il boss Bagarella aggredisce e dà un morso ad un agente in carcere
A SASSARI

Mafia, il boss Bagarella aggredisce e dà un morso ad un agente in carcere

mafia, Leoluca Bagarella, Sicilia, Cronaca

Agente aggredito in carcere dal boss Leoluca Bagarella. Il cognato di Totò Riina e superkiller di cosa nostra con alle spalle centinaia di omicidi, oggi ha dato un morso a un agente del Gom, Gruppo operativo mobile della polizia penitenziaria, che, insieme a un collega lo stava scortando nella saletta per la videoconferenza del supercarcere di Sassari.

Sia l'agente che Bagarella hanno dovuto ricorrere alle cure dei medici. A Sassari, il detenuto del clan dei corleonesi, condannato in primo grado a 28 anni e sottoposto al 41bis, avrebbe dovuto assistere a distanza al processo di appello sulla Trattativa Stato-mafia, in corso davanti alla seconda sezione della corte d’assise d’appello di Palermo. L’udienza, a causa dell'aggressione, è iniziata in ritardo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X