Martedì, 21 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
CHIESA

Il Papa alle mamme nella Cappella Sistina: "Allattate i bimbi anche qui se hanno fame"

La Cappella Sistina per un giorno diventa una sorta di nursery. Come ogni anno il pontefice ha celebrato la festa del Battesimo di Gesù accogliendo sotto la volta dipinta da Michelangelo 32 bambini con i loro biberon, ciucci, e soprattutto pianti, per il battesimo. Clima molto familiare a conferma di quella Chiesa di prossimità tanto cara a Bergoglio.

«I bambini non sono abituati a venire alla Sistina, è la prima volta! Non sono abituati a stare chiusi in un ambiente anche un po' caldo. E non sono abituati a essere vestiti così, per una festa tanto bella come oggi. Si sentiranno un po' a disagio in qualche momento. E incomincerà uno a piangere» e poi sarà un «concerto». E allora il Papa, premuroso come un nonno nell’impartire il primo sacramento a quei piccoli, quasi tutti figli di dipendenti vaticani, ha invitato le mamme e i papà a non farsi intimorire dalla solennità della Sistina. «Se il tuo bambino piange e si lamenta, forse è perché ha troppo caldo: togliete qualcosa; o perché ha fame: allattalo, qui, sì». «Loro hanno una dimensione 'corale': è sufficiente che uno dia il 'la' e incominciano tutti, e si farà il concerto. Non spaventarsi. È una bella predica quando piange un bambino in chiesa - ha sottolineato il Papa -, è una bella predica».

Il Papa ha anche sottolineato che «battezzare un figlio è un atto di giustizia perche noi nel battesimo gli diamo un tesoro», lo Spirito Santo che «lo difenderà, lo aiuterà durante tutta la vita. Per questo è così importante battezzarli da bambini, perché crescano con la forza dello Spirito Santo».

Il tema del battesimo torna anche all’Angelus con il Papa che invita tutti a rintracciare la data del proprio battesimo e a festeggiarla, proprio come si fa per i compleanni. Ma nella preghiera mariana in piazza San Pietro invita anche i cristiani a «non pavoneggiarsi» e a ricordare che la fede si propone, non si impone. Qualche momento di tensione c'è stato questa mattina in Vaticano prima dell’inizio della celebrazione. Un uomo aveva tentato di entrare nell’area del Vaticano con un drone, tenuto nascosto in una borsa contenuta a sua volta in un’altra borsa. Ma fermato ad uno dei controlli di polizia che la domenica puntellano tutta l’area, l’uomo è stato allontanato e non è scattato nessun allarme in particolare.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X