Domenica, 05 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Comuni sciolti per mafia, la Sicilia seconda dietro la Calabria
LA CLASSIFICA

Comuni sciolti per mafia, la Sicilia seconda dietro la Calabria

mafia, Sicilia, Cronaca
Il Comune di Torretta

Ancora una classifica amara per la Sicilia. Sono ben 7 i comuni sciolti per mafia nel 2019 su un totale di 21. La nostra regione si pone al secondo posto di questa particolare classifica.

In testa, la Calabria con 8, al terso posto la Puglia con 3, seguono Campania con 2 e Basilicata con 1.

I comuni siciliani sono: Pachino, San Cataldo, Mistretta, San Cipirello, Torretta, Misterbianco, Mezzojuso.

Il calcolo lo fa Avviso Pubblico, rete di Enti locali e Regioni contro le mafie. Considerando anche le proroghe di precedenti scioglimenti - 26 nel 2019 - si ottiene la cifra più rilevante di questi 29 anni.

Dal 1991, anno di entrata in vigore della legge che disciplina tale istituto, è la settima volta che viene superata la soglia dei 20 scioglimenti. Considerando anche le proroghe, si ottiene la cifra più rilevante di questi 29 anni. Nel complesso sono stati emanati 545 decreti ex art. 143 del testo unico sugli enti locali, dei quali 205 di proroga; su 340 decreti di scioglimento, 23 sono stati annullati dai giudici amministrativi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X