Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maltempo in tutta Italia, a Napoli morto un uomo schiacciato da un albero
L'ALLERTA METEO

Maltempo in tutta Italia, a Napoli morto un uomo schiacciato da un albero

Un uomo di 62 anni è morto a Napoli, schiacciato da un albero di grosse dimensioni che si è abbattuto al suolo. E' accaduto intorno alle 7 in via Nuova Agnano, alla periferia occidentale della città. L'uomo, di nazionalità marocchina, è stato soccorso dal 118 ma in ospedale i medici hanno potuto solo constatarne il decesso. La vittima si chiamava Mohamed Boulhaziz, 62 anni, presente da anni in maniera regolare sul territorio italiano. Risiedeva a Maddaloni (Caserta) e lavorava come commerciante. Sul posto è intervenuta la Polizia. La bufera di vento che ha colpito la Campania nelle prime ore del mattino ha provocato la caduta di numerosi altri alberi e cartelloni pubblicitari in tutta la città.

A seguito dell'allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Regione Lazio, la Sindaca di Roma Virginia Raggi ha firmato un'ordinanza per la chiusura di tutti i parchi, cimiteri e ville storiche nella giornata di domenica 22 dicembre 2019. E' quando si legge sul sito di Roma Capitale.

Una automobilista è rimasta lievemente ferita in un incidente stradale causato da una frana caduta all'alba sulla statale Aurelia nei pressi della galleria delle Grazie nel comune di Chiavari. L'utilitaria, proveniente da Rapallo, è transitata all'uscita della galleria proprio mentre scendeva la frana ed è andata a sbattere contro la massa di detriti e fango. La frana, staccatasi da una collina, ha invaso entrambe le corsie di transito. Il traffico è bloccato. I vigili del fuoco e gli uomini della Polizia locale hanno controllato che sotto le macerie non vi fossero mezzi, ma l'ipotesi è stata scongiurata. La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso di Lavagna in codice giallo. Uomini e mezzi dell'Anas stanno verificando le condizioni della collina per capire se la frana è ancora attiva o se possono cominciare la rimozione dei detriti. Unica alternativa al transito per raggiungere il Tigullio orientale da Zoagli a Rapallo è l'autostrada A12. Un'altra frana c'è stata nella notte sulla statale del Turchino, nel ponente genovese, vicino a Mele. Parte della carreggiata è stata ripulita ed è stato istituito il senso unico alternato. Sono gli effetti del maltempo che in questi giorni ha interessato la Liguria con piogge abbondanti che hanno causato esondazioni di rii e torrenti e frane soprattutto nell'Imperiese, con famiglie sfollate e località isolate. Nel territorio da Portofino a Sarzana, la parte del centro e del Levante della regione è ancora allerta gialle per alcune ore. La costa è invece interessata da mareggiate. Intanto a Sestri Levante è stata riaperta l'Aurelia tra le gallerie di S.Anna, chiuse ieri sera per la violenza del mare.

A causa delle cattive condizioni meteo-marine, una nave mercantile, battente bandiera italiana, si è incagliata a Sant'Antioco, nella Sardegna sud occidentale. L'imbarcazione, partita da Cagliari, dove aveva sbarcato un carico di caffè, era ripartita alla volta della Spagna. Il mare grosso e il forte vento hanno fatto propendere per un rientro in porto, ma il cargo ha urtato gli scogli rimanendo bloccato. La Capitaneria di Porto e della protezione civile hanno messo in salvo i 12 membri di equipaggio.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X